Pamuk Orhan

Questi sono i 3 post per l'autore:

I

IL SIGNOR CEVDET E I SUOI FIGLI

«Le maniche del pigiama, la mia schiena… l’intera classe… tutto, anche le lenzuola… È tutto bagnato fradicio! Oddio, persino il materasso è zuppo! E adesso… e adesso mi sono pure svegliato del tutto!» farfugliò Cevdet girandosi ...

I

IL MIO NOME È ROSSO

Adesso io sono un morto, un cadavere in fondo a un pozzo. Ho esalato l’ultimo respiro ormai da tempo, il mio cuore si è fermato, ma, a parte quel vigliacco del mio assassino, nessuno sa cosa mi sia successo. Lui, il disgraziato schifoso, per essere ...

A

Orhan Pamuk

Mi è capitato di pensare di essere un morto e di cercare di animare il cadavere che avevo dentro con la letteratura. La letteratura mi è necessaria come un farmaco. Come capita a chi ha una dipendenza, la letteratura, che devo “prendere” ogni ...