N

Addio Giampaolo Pansa

Addio Giampaolo Pansa

13/01/2020
Si apre tristemente questo nuovo anno per il mondo del giornalismo e dell'editoria: è morto ieri, domenica 12 gennaio 2020, il discusso e ammirato giornalista e scrittore piemontese Giampaolo Pansa. Grande interprete e profondo conoscitore della ...

LA LUCINA

I

A. Moresco

LA LUCINA

Sono venuto qui per sparire, in questo borgo abbandonato e deserto di cui sono l’unico abitante. Il sole è appena scomparso dietro il crinale. La luce si sta spegnendo. In questo momento sono seduto a pochi metri dalla mia piccola casa, di ...
IL SIGNOR CEVDET E I SUOI FIGLI

I

O. Pamuk

IL SIGNOR CEVDET E I SUOI FIGLI

«Le maniche del pigiama, la mia schiena… l’intera classe… tutto, anche le lenzuola… È tutto bagnato fradicio! Oddio, persino il materasso è zuppo! E adesso… e adesso mi sono pure svegliato del tutto!» farfugliò Cevdet girandosi ...

La letteratura non ha messaggi né valori morali da proporre, e quando ne ha, si tratta in genere di cattiva letteratura. Il suo solo compito è di rappresentare la contraddittoria esperienza del tutto e del nulla della vita, del suo valore e della sua assurdità. La letteratura, i libri che la compongono, si limitano insomma a fornire un quadro, sta al lettore trarne, se ne ha la voglia e la possibilità, qualche deduzione che lo riguardi.

C. Augias

N

Dal libro al film: Piccole donne

Dal libro al film: Piccole donne

08/01/2020
Domani, giovedì 9 gennaio 2020, torna nelle sale un classico della letteratura, che tutti (e in particolare tutte) abbiamo letto, riletto e amato: Piccole donne di Louisa May Alcott. La nuova trasposizione della regista Greta Gerwig non segue ...

N

La Pecora Elettrica brucia... ancora

La Pecora Elettrica brucia... ancora

07/11/2019
"Giovedì 7 novembre La Pecora Elettrica finalmente riapre. Sarà l'inizio di un nuovo viaggio, accompagnati da amici fidati e da una comunità che travalica i confini del quartiere e della città. Sarà una festa, un'occasione per rivederci tutti ...
Accadde oggi...

24 gennaio


Pino ha perso le parole

R

G. Francella

Pino ha perso le parole

È un libro delicato, simpatico
Generi: albo illustrato, bambini
Editore: Sinnos
Anno: 2017
Pagine: (senza paginazione)
Illustrazioni: Gloria Francella
Età: da 4 anni
Bartleby lo scrivano

R

H. Melville

Bartleby lo scrivano

È un libro capolavoro, classico, profondo, riflessivo
Generi: racconto
Editore: Einaudi
Anno: 2019
Pagine: 206, testo originale a fronte
Traduzione: Enzo Giachino
Il prete bello

R

G. Parise

Il prete bello

È un libro consigliato, drammatico, introspettivo, malinconico, profondo, riflessivo
Generi: formazione, realismo, romanzo
Editore: Garzanti
Anno: 1954
Pagine: 300
Il volo di Osvaldo

R

T. Baas

Il volo di Osvaldo

È un libro commovente, delicato, educativo, toccante
Generi: albo illustrato, avventura, bambini, formazione
Editore: Edizioni Clichy
Anno: 2017
Pagine: Senza paginazione, ill.
Traduzione: Tommaso Guerrieri
Illustrazioni: Thomas Baas
Età: da 5 anni
Undici solitudini

R

R. Yates

Undici solitudini

È un libro amaro, angosciante, malinconico
Generi: racconto, realismo
Editore: Bompiani
Anno: 1965
Pagine: 159
Traduzione: Mariù Lucioni

Io leggo soprattutto per imparare. Per imparare la vita, per imparare come comportarmi, per educarmi, per essere meno aggressivo, per essere più pacifico. Visto che anche scrivo, leggo per imparare a scrivere. Naturalmente, come disse Borges, “vado più fiero di quello che ho letto che di quello che ho scritto”. Leggo soprattutto la notte, quanto tornano fantasmi, tornano rimorsi, tornano storie a graffiarmi, se non a scorticarmi. Quindi mi immergo in quel mondo lì anche per dimenticare che ci sono. Per imparare a vivere, per imparare a scrivere, per imparare a dimenticare. Insomma, leggere è una garza per me, una benda che mi fascia e che mi protegge le botte, gli ematomi e anche le ferite sanguinanti. Leggere è la mia farmacia.

M. Corona