Micro recensione
L’importanza di chiamarsi Ernesto

O. Wilde

Un ritratto cinico e sprezzante ma anche comico e affettuoso dell’alta società inglese di fine Ottocento: l’orfano Jack Worthing finge di chiamarsi Ernest per conquistare la bella Gwendolen, convinta di poter amare solo un uomo di nome Ernest. Nel frattempo Algernon Moncrieff si fa passare per un altro Ernest con la giovane Cecily, pupilla di Jack. Una commedia degli equivoci, “frivola per gente seria”, costruita con andamento aforistico, spassosa e brillante, che riesce a mettere a nudo la superficialità e l’ossessione per l’apparenza di un’intera epoca. Geniale.

Copertina L’importanza di chiamarsi Ernesto


Per acquistare questo libro:

Trova una libreria

Acquista su Amazon.it

— Attenzione! L'edizione citata non rappresenta nè un consiglio nè una segnalazione. È semplicemente l'edizione su cui ci si è basati per redigere la presente recensione. —
Copertina L’importanza di chiamarsi Ernesto

Per acquistare questo libro:

Trova una libreria

Acquista su Amazon.it


Potrebbero interessarti:
Il pavee e la ragazza

Il pavee e la ragazza

S. Dowd
È un libro commovente, consigliato, delicato, educativo, suggestivo
Generi: bambini, formazione, romanzo, sociale
  • Editore: Uovonero
  • Anno: 2018
  • Pagine: 110, ill.
  • Traduzione: Sante Bandirali
  • Illustrazioni: Emma Shoard
  • Età: da 9 anni
Piccole grandi cose

Piccole grandi cose

J. Picoult
È un libro amaro, angosciante, crudo, drammatico
Generi: realismo, romanzo, sociale
  • Editore: Corbaccio
  • Anno: 2017
  • Pagine: 492
  • Traduzione: Lucia Corradini Caspani
L’ibisco viola

L’ibisco viola

C. N. Adichie
È un libro commovente, drammatico, introspettivo, struggente
Generi: formazione, romanzo, sociale, storico
  • Editore: Einaudi
  • Anno: 2016
  • Pagine: 288
  • Traduzione: Maria Giuseppina Cavallo
Vajont: quelli del dopo

Vajont: quelli del dopo

M. Corona
È un libro amaro, documentato, drammatico, malinconico
Generi: dramma, politico, realismo, teatro
  • Editore: Mondadori
  • Anno: 2010
  • Pagine: 73
Pojana e i suoi fratelli

Pojana e i suoi fratelli

A. Pennacchi
È un libro duro, graffiante, provocatorio
Generi: sociale, teatro
  • Editore: people
  • Anno: 2020
  • Pagine: 140
Elevation

Elevation

S. King
È un libro leggero, suggestivo
Generi: fantascienza, formazione, romanzo, sociale
  • Editore: Pickwick
  • Anno: 2020
  • Pagine: 195
  • Traduzione: Luca Briasco
  • Illustrazioni: Mark Edward Geyer