Micro recensione
Il paradiso degli orchi

D. Pennac

Benjamin Malaussène si ritrova invischiato suo malgrado in una serie di attentati bombaroli al Grande Magazzino in cui lavora in qualità di capro espiatorio. Attorno a lui si muove una girandola di personaggi assurdi e fantastici, un po’ pazzi e un po’ filosofi. Una scrittura esilarante, una trama giocata sul filo della tragedia e della commedia. Assolutamente geniale.
Copertina Il paradiso degli orchi


Per acquistare questo libro:

Trova una libreria

— Attenzione! L'edizione citata non rappresenta nè un consiglio nè una segnalazione. È semplicemente l'edizione su cui ci si è basati per redigere la presente recensione. —
Copertina Il paradiso degli orchi

Per acquistare questo libro:

Trova una libreria


Potrebbero interessarti:
Dune

Dune

F. Herbert
È un libro classico, entusiasmante, epico, imperdibile, suggestivo
Generi: avventura, fantascienza, romanzo
  • Editore: Editrice Nord
  • Anno: 1973
  • Pagine: 535
  • Traduzione: Gianpaolo Cossato
Cercando Alaska

Cercando Alaska

J. Green
È un libro coinvolgente, interessante, riflessivo, stimolante
Generi: formazione, ragazzi, romanzo
  • Editore: Rizzoli
  • Anno: 2014
  • Pagine: 319
  • Traduzione: Lia Celi
  • Età: da 15 anni
Il giardino di Lontan Town

Il giardino di Lontan Town

P. Rinaldi
È un libro consigliato, introspettivo, riflessivo, suggestivo
Generi: bambini, formazione, romanzo
  • Editore: Edizioni Lapis
  • Anno: 2015
  • Pagine: 293
  • Età: da 11 anni
L’albero delle bugie

L’albero delle bugie

F. Hardinge
È un libro avvincente, coinvolgente, consigliato, incalzante
Generi: fantasy, formazione, giallo, ragazzi, romanzo, storico
  • Editore: Mondadori
  • Anno: 2020
  • Pagine: 415
  • Traduzione: Giuseppe Iacobaci e Claudia Lionetti
  • Età: da 13 anni
Il club dei perdenti

Il club dei perdenti

A. Clements
È un libro divertente, educativo, simpatico
Generi: bambini, formazione, romanzo
  • Editore: Rizzoli
  • Anno: 2018
  • Pagine: 251
  • Traduzione: Valentina Daniele
  • Età: da 9 anni
Piccole grandi cose

Piccole grandi cose

J. Picoult
È un libro amaro, angosciante, crudo, drammatico
Generi: realismo, romanzo, sociale
  • Editore: Corbaccio
  • Anno: 2017
  • Pagine: 492
  • Traduzione: Lucia Corradini Caspani