Micro recensione

A. Gramsci

Odio gli indifferenti

Gramsci ci ha insegnato che la storia è una forza inarrestabile che procede anche se ce ne disinteressiamo, perciò è meglio partecipare provando a dirigerla nella direzione che vogliamo, piuttosto che lasciare le decisioni in mano a chi può farla deragliare. Perché questo ci toglierebbe il diritto di lamentarci. Nella sua pur breve attività politica, Gramsci ha fatto sentire la sua voce, ribadendo con forza il suo pensiero comunista come una spina nel fianco del nascente partito fascista. In questo volume sono raccolti alcuni dei suoi articoli che parlano di politica, di lavoro, di società, di letteratura, di educazione, di morale, di libertà. Attualissimo.

È un libro acuto, documentato, educativo, italiano

Generi: cronaca, politico, sociale
Editore: Chiarelettere
Anno: 2012
Pagine: 108

— Attenzione! L'edizione citata non rappresenta nè un consiglio nè una segnalazione. È semplicemente l'edizione su cui ci si è basati per redigere la presente recensione. —
Copertina Odio gli indifferenti

Potrebbero interessarti:
Vajont: quelli del dopo

R

M. Corona

Vajont: quelli del dopo

È un libro amaro, documentato, drammatico, malinconico
Generi: dramma, politico, realismo, teatro
Editore: Mondadori
Anno: 2010
Pagine: 73
Pojana e i suoi fratelli

R

A. Pennacchi

Pojana e i suoi fratelli

È un libro duro, graffiante, provocatorio
Generi: sociale, teatro
Editore: people
Anno: 2020
Pagine: 140
L’ombra di quel che eravamo

R

L. Sepúlveda

L’ombra di quel che eravamo

È un libro consigliato, drammatico, profondo, suggestivo
Generi: avventura, noir, politico, romanzo
Editore: Guanda
Anno: 2009
Pagine: 148
Traduzione: Ilide Carmignani
Elevation

R

S. King

Elevation

È un libro leggero, suggestivo
Generi: fantascienza, formazione, romanzo, sociale
Editore: Pickwick
Anno: 2020
Pagine: 195
Traduzione: Luca Briasco
Illustrazioni: Mark Edward Geyer
La scomparsa di Majorana

R

L. Sciascia

La scomparsa di Majorana

È un libro documentato, interessante, riflessivo
Generi: biografia, cronaca, reportage, saggio
Editore: Adelphi
Anno: 2016
Pagine: 113
Allegro ma non troppo

R

C. M. Cipolla

Allegro ma non troppo

È un libro brillante, divertente, ironico, spassoso
Generi: saggio, satira, sociale
Editore: Il Mulino
Anno: 2020
Pagine: 83

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *