Micro recensione
La macchia della razza

M. Aime

Siamo davvero convinti di essere immuni dal razzismo? Non è possibile che la storia di ieri si ripeta oggi? L’intolleranza razziale non si è esaurita con gli eccidi della Seconda Guerra Mondiale ma esiste oggi più che mai nei nostri rapporti quotidiani con gli “altri”. Un libro breve ma potente che con concetti crudi e semplicissimi schiaffeggia la codarda ipocrisia del lettore. Aspro ma imprescindibile.
Copertina La macchia della razza


Per acquistare questo libro:

Trova una libreria

— Attenzione! L'edizione citata non rappresenta nè un consiglio nè una segnalazione. È semplicemente l'edizione su cui ci si è basati per redigere la presente recensione. —
Copertina La macchia della razza

Per acquistare questo libro:

Trova una libreria


Potrebbero interessarti:
Politica in pillole

Politica in pillole

A. Frith, R. Hore, L. Stowell
È un libro accattivante, consigliato, documentato, educativo, interessante, utile
Generi: bambini, politico, saggio
  • Editore: Edizioni Usborne
  • Anno: 2018
  • Pagine: 127, ill.
  • Traduzione: Paolo A. Livorati
  • Illustrazioni: Kellan Stover
  • Età: da 9 anni
Nel mare ci sono i coccodrilli. Storia vera di Enaiatollah Akbari

Nel mare ci sono i coccodrilli. Storia vera di Enaiatollah Akbari

F. Geda
È un libro drammatico, educativo, introspettivo, riflessivo
Generi: bambini, biografia, romanzo, sociale
  • Editore: Baldini + Castoldi
  • Anno: 2021
  • Pagine: 151
  • Età: da 11 anni
Corri ragazzo, corri

Corri ragazzo, corri

U. Orlev
È un libro avventuroso, avvincente, drammatico, toccante
Generi: avventura, bambini, biografia, guerra, romanzo, Shoah, storico
  • Editore: Salani
  • Anno: 2011
  • Pagine: 201
  • Traduzione: Daria Merlo
  • Età: da 11 anni
Noi, i ragazzi dello zoo di Berlino

Noi, i ragazzi dello zoo di Berlino

Christiane F.
È un libro amaro, angosciante, crudo, impegnativo
Generi: autobiografia, romanzo, sociale
  • Editore: Mondolibri
  • Anno: 1999
  • Pagine: 255
  • Traduzione: Roberta Tatafiore
Con il dovuto dispetto

Con il dovuto dispetto

Brianna
È un libro leggero, provocatorio, satirico
Generi: comico, satira, sociale
  • Editore: Nepturanus Editore
  • Anno: 2021
  • Pagine: 127
L’uomo che voleva essere colpevole

L’uomo che voleva essere colpevole

H. Stangerup
È un libro affascinante, angosciante, drammatico, inquietante, suggestivo
Generi: distopico, romanzo, sociale
  • Editore: Iperborea
  • Anno: 2017
  • Pagine: 176
  • Traduzione: Anna Cambieri