Micro recensione

T. Ben Jelloun

L’amicizia

Lo scrittore marocchino Ben Jelloun ripercorre la sua vita attraverso le amicizie che ne hanno caratterizzato le tappe, dagli infantili approcci presso la scuola coranica fino all’età adulta, ragionando volta per volta su cosa si intenda realmente con il termine “amico”. Un inno all'amicizia come dono di sé e una riflessione sul suo significato ultimo. Un racconto fatto di volti e di ricordi, che rischia talvolta di scivolare dal personale al melenso. Particolare.
È un libro evocativo, interessante, straniero, suggestivo

Generi: autobiografia, filosofico, formazione, saggio
Editore: Einaudi
Anno: 1996
Pagine: 82
Traduzione: Egi Volterrani



— Attenzione! L'edizione citata non rappresenta nè un consiglio nè una segnalazione. È semplicemente l'edizione su cui ci si è basati per redigere la presente recensione. —
Copertina L’amicizia

Potrebbero interessarti:
La ragazza con le scarpe di tela

R

A. Heurtier

La ragazza con le scarpe di tela

È un libro appassionante, educativo, introspettivo
Generi: formazione, ragazzi, romanzo, sport, storico
Editore: Gallucci Editore
Anno: 2020
Pagine: 224
Traduzione: Ilaria Piperno
Età: da 14 anni
Nel segno dell’anguilla

R

P. Svensson

Nel segno dell’anguilla

È un libro affascinante, consigliato, documentato, interessante, introspettivo, sorprendente
Generi: autobiografia, memorie, natura, romanzo, saggio, scientifico
Editore: Guanda
Anno: 2020
Pagine: 281
Traduzione: Monica Corbetta
Geppe il brigante

R

S. Garzaro

Geppe il brigante

È un libro avventuroso, educativo
Generi: avventura, formazione, ragazzi, romanzo, storico
Editore: Einaudi Ragazzi
Anno: 2020
Pagine: 251
Età: da 12 anni
Come donna innamorata

R

M. Santagata

Come donna innamorata

È un libro documentato, introspettivo, particolare
Generi: biografia, formazione, romanzo, storico
Editore: Guanda
Anno: 2015
Pagine: 175
Professione? Spia!

R

L. Fitzhugh

Professione? Spia!

È un libro divertente, incalzante
Generi: bambini, formazione, romanzo
Editore: Mondadori
Anno: 1997
Pagine: 231
Traduzione: Valentina Bettini
Età: da 11 anni
Ho sognato l’Ospedale

R

L. Romano

Ho sognato l’Ospedale

È un libro affascinante, evocativo, introspettivo, onirico, particolare
Generi: autobiografia, racconto
Editore: il melangolo
Anno: 1995
Pagine: 79

Un commento per "L’amicizia"

  1. Maddalena ha detto:

    Ben Jelloun, Ben Jelloun…non so ancora capire se sia mal tradotto, oppure se siano davvero quasi intraducibili i modi di pensare e di sentire di persone che appartengono di fatto ad altri mondi, che han vissuto esperienze molto differenti dalla tue ( come alberi che succhiano linfa da humus di cui tu non sai neppure immaginare la composizione )

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *