Micro recensione

S. Aus Dem Siepen

La fune

In un piccolo villaggio rurale, al limitare del bosco, una sera compare l’estremità di una fune. Nessuno sa spiegarsi come sia arrivata lì, né chi possa averla lasciata. Si dipana misteriosa all’interno del bosco e gli abitanti decidono di scoprirne il tortuoso e oscuro percorso allontanandosi sempre più dalle loro vite serene. Un racconto sulla curiosità e sull’ossessione, sul fascino dell’ignoto e sui confusi legami umani, scritto in uno stile lineare e diretto. Evocativo e inquietante.
È un libro affascinante, angosciante, coinvolgente, evocativo, intrigante, straniero, suggestivo

Generi: avventura, filosofico, romanzo, sociale
Editore: Neri Pozza
Anno: 2013
Pagine: 156
Traduzione:  Riccardo Cravero



— Attenzione! L'edizione citata non rappresenta nè un consiglio nè una segnalazione. È semplicemente l'edizione su cui ci si è basati per redigere la presente recensione. —
Copertina La fune

Potrebbero interessarti:
Il macellaio

R

A. Reyes

Il macellaio

È un libro crudo, evocativo, particolare
Generi: erotico, formazione, romanzo
Editore: Guanda
Anno: 1990
Pagine: 74
Traduzione: Francesco Bruno
Ribelli in fuga

R

T. Percivale

Ribelli in fuga

È un libro affascinante, avventuroso, educativo, toccante
Generi: avventura, formazione, romanzo, sociale, storico
Editore: Einaudi Ragazzi
Anno: 2020
Pagine: 246
Età: da 12 anni
I figli di Hansen

R

O. Spahić

I figli di Hansen

È un libro amaro, angosciante, commovente, intenso, ironico, suggestivo
Generi: romanzo
Editore: Zandonai
Anno: 2012
Pagine: 167
Traduzione: Ljiljana Avirović
Il nido

R

K. Oppel

Il nido

È un libro avvincente, commovente, incalzante, intrigante
Generi: avventura, bambini, fantasy, formazione, romanzo
Editore: BUR ragazzi
Anno: 2019
Pagine: 189
Traduzione: Giordano Aterini
Illustrazioni: Jon Klassen
Età: da 10 anni
Il cane di terracotta

R

A. Camilleri

Il cane di terracotta

È un libro avvincente, incalzante, intrigante
Generi: giallo, mafia, poliziesco, romanzo
Editore: Sellerio
Anno: 2002
Pagine: 302
Il grande gioco

R

D. Almond

Il grande gioco

È un libro consigliato, evocativo, intenso, suggestivo
Generi: avventura, formazione, ragazzi, romanzo
Editore: Salani
Anno: 2013
Pagine: 208
Traduzione: Antonella Borghi
Età: da 12 anni

Un commento per "La fune"

  1. Antonio ha detto:

    l’esigenza di andare: cosa ci sarà oltre, oltre la siepe, di là della collina, alle spalle del bosco, dopo la barriera e le schiume? Gli uomini partono, si mettono per via, si aggrappano al passato esclusivamente coi ricordi. Le donne restano, chiedono sicurezza alla terra, alla casa, e si aggrappano al futuro esclusivamente con la speranza. Alla fine, chi avrà vissuto più pienamente? che ha inseguito il sogno, oppure che ha coltivato la speranza? Confesso di aver letto questo libro quasi di corsa, quasi con furia. E di averne conservato un gusto aspro, in fondo alla gola, simile a quello che lasciano la malinconia e il rimpianto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *