Micro recensione

E. De Luca

In nome della madre

Il vento prepotente dell’annunciazione, la confessione al promesso sposo, il vociare e il disprezzo della comunità, il viaggio verso Betlemme, e sopra ogni cosa il segreto sussurro della vita, la dolcezza di camminare in due in un unico, minuto corpo, il mistero saputo della nascita. Maria, madre per eccellenza, si racconta con l’umiltà e l’orgoglio di una giovane donna che si scopre ribelle per amore. Una scrittura intima e delicata, per una storia antica e dolceamara. Commovente.
È un libro commovente, introspettivo, italiano, profondo, toccante

Generi: biografia, formazione, religione, romanzo
Editore: Feltrinelli
Anno: 2008
Pagine: 79



— Attenzione! L'edizione citata non rappresenta nè un consiglio nè una segnalazione. È semplicemente l'edizione su cui ci si è basati per redigere la presente recensione. —
Copertina In nome della madre

Potrebbero interessarti:
La scomparsa di Majorana

R

L. Sciascia

La scomparsa di Majorana

È un libro documentato, interessante, riflessivo
Generi: biografia, cronaca, reportage, saggio
Editore: Adelphi
Anno: 2016
Pagine: 113
La Principessa Prunella

R

M. Atwood

La Principessa Prunella

È un libro divertente, simpatico, stimolante
Generi: bambini, formazione, linguistica, romanzo
Editore: Mondadori
Anno: 2004
Pagine: 44, ill.
Traduzione: Mattia Diletti
Illustrazioni: Desideria Guicciardini
Età: da 7 anni
Il muro

R

F. D'Adamo

Il muro

È un libro drammatico, educativo, interessante, riflessivo
Generi: avventura, bambini, distopico, formazione, romanzo
Editore: DeAgostini
Anno: 2019
Pagine: 157
Età: da 9 anni
Quando Hitler rubò il coniglio rosa

R

J. Kerr

Quando Hitler rubò il coniglio rosa

È un libro drammatico, educativo, interessante
Generi: autobiografia, avventura, bambini, formazione, guerra, romanzo, Shoah, storico
Editore: Sansoni per la Scuola
Anno: 1994
Pagine: 267
Traduzione: Maria Buitoni Duca
Età: da 10 anni
Cronaca di una morte annunciata

R

G. G. Márquez

Cronaca di una morte annunciata

È un libro drammatico, imperdibile, intenso, profondo
Generi: giallo, romanzo
Editore: Club degli Editori
Anno: 1983
Pagine: 119
Traduzione: Dario Puccini
Giù nella miniera

R

I. De Amicis, P. Luciani

Giù nella miniera

È un libro avventuroso, commovente, drammatico
Generi: avventura, formazione, ragazzi, romanzo, storico
Editore: Einaudi Ragazzi
Anno: 2020
Pagine: 183
Età: da 12 anni

Un commento per "In nome della madre"

  1. Rivolta ha detto:

    come sempre, bellissima la scrittura – però….
    però… quante cose sono state dette, in quanti modi è stata raccontata questa vicenda… e tutti commoventi, tutti ( o quasi ) convincenti … eppure, quanti errori di interpretazione, quante traduzioni sbagliate o incomplete, quanti punti di vista tipicamente ..occidentali..
    E più il tempo trascorre, più questa storia assume i connotati del romanzo, si lascia..raccontare, perde o stempera il gusto aspro che invece la pervade, i connotati rivoluzionari che la dovrebbero caratterizzare.
    Diviene una vicenda quasi comprensibile, non lascia più scorgere le rughe dell’ anima, i calli delle mani, i sassi taglienti del cammino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *