News

Nelle antologie la letteratura non è (ancora) donna

L'analisi di alcuni tra i più recenti manuali di letteratura, ha messo in luce una generale tendenza ad eliminare, riassumere, relegare in angolo scrittrici italiane e straniere che hanno avuto, invece, un ruolo fondamentale nel mondo letterario (e non solo). Esempi eclatanti: la scomparsa di Jane Austen, Mary Shelley, George Eliot, Emily Dickinson e la semplice citazione senza approfondimento di Sibilla Aleramo e Grazia Deledda. I curatori delle antologie motivano le loro scelte.

Pubblicata il 2014-03-08

Potrebbero interessarti:

Salone del Libro di Torino

Dal 9 al 13 maggio 2019 apre i battenti la XXXII edizione del Salone Internazionale del Libro di Torino, la più grande manifestazione libraria italiana. Tema di quest'anno è Il gioco del mondo, ispirato al più celebre romanzo di Julio Cortázar, ...

La Pecora Elettrica brucia

Nella notte tra il 24 e il 25 aprile, nel quartiere romano di Centocelle la libreria caffetteria Pecora Elettrica è stata data alle fiamme da ignoti. Quasi tutto è andato distrutto: gli impianti, la zona bar, gli arredi, il locale, per non parlare dei ...

Dal libro al film: Cyrano

Il 18 aprile 2019 è arrivato al cinema il film che racconta l'autore dietro la maschera dal lungo naso, la genesi dell'immortale opera di teatro, la storia dell'amore più profondo e segreto della letteratura francese: Cyrano mon amour. Ispirato al ...

Fiera del Libro di Teheran 2019

A partire da oggi 24 aprile 2019 fino al 4 maggio, si terrà nella sede di Mosalla a Teheran l’evento più grande e atteso dell’editoria iraniana: la XXXII edizione della Fiera Internazionale del Libro di Teheran. Ogni anno questa manifestazione ...

Buk Festival 2019

Tra sabato 13 e domenica 14 aprile 2019 si svolgerà a Modena la XII edizione di Buk Festival, la manifestazione dedicata alla piccola e media editoria, nata "con l’intenzione di dare spazio e voce alle centinaia di piccoli editori italiani e non solo, ...

Ancora roghi di libri

Siamo nel 2019 e ancora gli estremismi religiosi provano fascino per il fuoco. È una notizia che ha fatto il giro del mondo: a Koszalin, in Polonia, alcuni sacerdoti cattolici hanno pensato di drammatizzare la solita funzione con uno spettacolare rogo ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *