News

Book pride 2015

Dal 27 al 29 marzo 2015 si svolge a Milano il Book Pride, la prima fiera dell’editoria autofinanziata da chi la fa, un grande evento di promozione della cultura non omologata. Il progetto mira a salvaguardare la “bibliodiversità”, cioè la preziosa varietà delle produzioni culturali messa sempre di più a rischio dall’azione dei grandi gruppi editoriali. Il programma proposto è vastissimo (tavole rotonde, performance, lezioni e atelier professionali) e non è previsto alcun biglietto d’ingresso.

Pubblicata il 2015-03-25

Potrebbero interessarti:

Bologna Children’s Book Fair 2019

Si avvicina la LVI edizione del Bologna Children’s Book Fair, la più grande manifestazione italiana per l'editoria per ragazzi: dal 1° al 4 aprile 2019 il capoluogo dell'Emilia-Romagna si riempie di letteratura e diventa un punto di riferimento per ...

Pay with a poem

Ogni 21 Marzo la società di caffè Julius Meinl festeggia la Giornata Mondiale della Poesia in un modo molto speciale: solo per un giorno, in ogni locale che aderisce all'iniziativa, si può prendere un caffè o un tè e pagarlo con una poesia scritta ...

Book Pride 2019

Dal 15 al 17 marzo 2019 si svolgerà alla Fabbrica del Vapore di Milano la V edizione di Book Pride, La Fiera Nazionale dell'Editoria Indipendente che quest'anno ha scelto come tema "Ogni desiderio: il desiderio di scrivere un libro, il desiderio di ...

Libri Come 2019

Dal 14 al 19 marzo 2019 si svolgerà all'Auditorium Parco della Musica di Roma la X edizione di Libri Come. Quest'anno il tema scelto dalla manifestazione dedicata al libro e alla lettura sarà la libertà, parola impegnativa, impossibile da codificare, ...

GeMS acquisisce Newton Compton

"Grandi notizie in casa editrice! Da oggi entriamo a far parte del Gruppo editoriale Mauri Spagnol (GeMS). Pronti a partire per questa grande avventura?": così scrive ieri sulla sua pagina facebook la casa editrice Newton Compton. È notizia fresca, ...

Libri come rifiuti non durevoli

Se ne è già parlato molto e già molto si è polemizzato: a Corato, in Puglia, l’Azienda Servizi Igiene e Pubblica Utilità ha cercato di trasmettere il giustissimo messaggio di preferire i prodotti durevoli per un minore impatto ambientale ma ha ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *