Aforisma

Daniel Pennac

Leggere è davvero un atto di antropofagia!




Potrebbero interessarti:

Jeffrey Eugenides

Non mi importa più di scrivere un libro importante, mi interessa soltanto di scriverne uno che, indipendentemente dai difetti, lasci una traccia della mia esistenza impossibile.

Oscar Wilde

Eppure si possono avere antenati nella letteratura, oltre che nella propria stirpe, molti dei quali più vicini a noi, forse, per tipo e per temperamento, e certamente capaci di esercitare un’influenza di cui si è più profondamente consapevoli.

Umberto Eco

Chi non legge, a 70 anni avrà vissuto una sola vita: la propria! Chi legge avrà vissuto 5000 anni: c’era quando Caino uccise Abele, quando Renzo sposò Lucia, quando Leopardi ammirava l’infinito… perché la lettura è un’immortalità ...

Corrado Augias

Insisto sul romanzo perché questo genere resta ancora oggi il più adatto a esprimere, attraverso una narrazione, sentimenti e vicende complesse.

Marguerite Yourcenar

Come chiunque altro, io non dispongo che di tre mezzi per valutare l’esistenza umana: lo studio di se stessi è il metodo più difficile, il più insidioso, ma anche il più fecondo; l’osservazione degli uomini, i quali nella maggior parte dei casi ...

Gianni Rodari

Anche inventare storie è una cosa seria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *