Micro recensione

V. G. Rossi

Sabbia

Il diario di Eliseo, studioso occidentale al seguito di una carovana di beduini, racconta la vita nel deserto, le sue asprezze, i suoi riti, le sue ragioni, le sue leggi. Inframezzato da racconti fatti di sabbia e sole, il diario cerca di capire un mondo che ha regole tutte sue, in cui le tradizioni sono dogmi e un cammello vale molto più di una donna. Una scrittura semplice e secca, che fa percepire tutta l’arsura del deserto e la difficoltà di comprensione tra popoli di climi diversi. Da assaporare.
È un libro arguto, evocativo, italiano, suggestivo

Generi: autobiografia, diaristica, filosofico, romanzo
Editore: Bompiani
Anno: 1942
Pagine: 254

— Attenzione! L’edizione citata non rappresenta né un consiglio né una segnalazione. È semplicemente l’edizione su cui ci si è basati per redigere la presente recensione. —
Copertina Sabbia

Potrebbero interessarti:
Sette minuti dopo la mezzanotte

R

P. Ness

Sette minuti dopo la mezzanotte

È un libro commovente, consigliato, drammatico, educativo
Generi: formazione, ragazzi, romanzo
Editore: Mondadori
Anno: 2012
Pagine: 224, ill.
Traduzione: Giuseppe Iacobaci
Illustrazioni: Jim Kay
Età: da 12 anni
Le acque del Nord

R

I. McGuire

Le acque del Nord

È un libro angosciante, avvincente, crudo, intenso
Generi: avventura, romanzo, storico
Editore: Einaudi
Anno: 2018
Pagine: 278
Traduzione: Andrea Sirotti
Fairy Oak. Il segreto delle gemelle

R

E. Gnone

Fairy Oak. Il segreto delle gemelle

È un libro accattivante, leggero, mediocre, modesto
Generi: avventura, bambini, fantasy, formazione, romanzo
Editore: Salani
Anno: 2005
Pagine: 288, ill.
Illustrazioni: Alessia Martusciello, Claudio Prati
Età: da 9 anni
La peste

R

A. Camus

La peste

È un libro amaro, classico, consigliato, introspettivo, magistrale, riflessivo
Generi: romanzo
Editore: Bompiani
Anno: 2001
Pagine: 245
Traduzione: Beniamino dal Fabbro
La signora Dalloway

R

V. Woolf

La signora Dalloway

È un libro classico, consigliato, impegnativo, imperdibile, profondo
Generi: romanzo, sociale
Editore:  Mondadori
Anno: 2006
Pagine: 236
Traduzione: Alessandra Scalero
Patrimonio. Una storia vera

R

Ph. Roth

Patrimonio. Una storia vera

È un libro amaro, coinvolgente, commovente, introspettivo, malinconico
Generi: autobiografia, formazione, romanzo, saga familiare
Editore:  Einaudi
Anno: 2007
Pagine: 187
Traduzione: Vincenzo Mantovani

Una replica a “Sabbia”

  1. A.MARIA P. ha detto:

    Si tratta di un insieme di racconti, in apparenza slegati, con protagonisti diversi: in realtà, sono tutte facce della stessa figura, uomini perduti in uno spazio che è troppo grande, nel quale non ci si può dilatare ma si è costretti a rannicchiarsi, a coprirsi l’ anima con tuniche e mantelli ( a vivere soltanto in quello spazio, ridotto, che si crea tra il tessuto e la pelle, come in un involucro. ) Le parole sono asciutte, non c’è vapor d’acqua, vibrazioni, nebbie di sentimenti leggeri che salgono pian piano alla superficie. Tutto è passione, sangue che sgorga, senza lasciare traccia, perché la sabbia lo accoglie e lo custodisce per sempre

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *