Micro recensione

T. Pievani

La fine del mondo. Guida per apocalittici perplessi

Scritto nel 2012, anno di attesa apocalittica, è un saggio divertente e ironico, ma valido e ben documentato, sul perché la tanto attesa fine del mondo ci affascini e terrorizzi in egual modo, sul come sia relativa la concezione stessa di fine del mondo e sul fatto che probabilmente saremo noi stessi a procurarcela. Preciso senza essere pedante, scientifico ma divulgativo, severo ma comprensivo. Consigliato per chi vuole vedere la catastrofe da un’altra prospettiva.
È un libro divertente, documentato, interessante, ironico, italiano, preciso, stimolante, tecnico

Generi: saggio, scientifico
Editore: Il Mulino
Anno: 2012
Pagine: 183



— Attenzione! L'edizione citata non rappresenta nè un consiglio nè una segnalazione. È semplicemente l'edizione su cui ci si è basati per redigere la presente recensione. —
Copertina La fine del mondo. Guida per apocalittici perplessi

Potrebbero interessarti:
La chiave segreta per l’Universo

R

L. Hawking, S. Hawking

La chiave segreta per l’Universo

È un libro educativo, riflessivo, simpatico
Generi: avventura, bambini, fantascienza, romanzo, scientifico
Editore: Mondadori
Anno: 2007
Pagine: 219
Traduzione: Angela Ragusa
Età: da 11 anni
L’anello di Re Salomone

R

K. Lorenz

L’anello di Re Salomone

È un libro affascinante, consigliato, documentato, stimolante
Generi: natura, saggio, scientifico
Editore: Adelphi
Anno: 2012
Pagine: 278
Traduzione: Laura Schwarz
Madame de Pompadour

R

E. Lever

Madame de Pompadour

È un libro affascinante, documentato, impegnativo, stimolante
Generi: biografia, saggio, storico
Editore: Mondadori
Anno: 2010
Pagine: 320
Traduzione: Alessandra Benabbi
Benedette guerre. Crociate e jihad

R

A. Barbero

Benedette guerre. Crociate e jihad

È un libro documentato, interessante, stimolante
Generi: guerra, saggio, storico
Editore: Laterza
Anno: 2019
Pagine: 94

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *