Micro recensione

M. Bussola

Sono puri i loro sogni

I genitori, la scuola, i ragazzi, le pagelle… infinite discussioni, molte volte sterili e rabbiose, per trovare di chi sia la colpa. Ma la colpa di cosa? Spesso genitori e insegnanti cercano conferme su se stessi nelle capacità dei figli e degli studenti senza ricordarsi che il compito dei ragazzi è crescere, ed è un lavoro difficile, in cui si inciampa e bisogna imparare a rialzarsi. Lo racconta Bussola in questa lettera aperta che rimette tutto in discussione e cerca prospettive diverse per riportare i ragazzi al centro. Interessante.
È un libro interessante, italiano, riflessivo, stimolante

Generi: saggio, sociale
Editore: Einaudi
Anno: 2017
Pagine: 109

— Attenzione! L’edizione citata non rappresenta né un consiglio né una segnalazione. È semplicemente l’edizione su cui ci si è basati per redigere la presente recensione. —
Copertina Sono puri i loro sogni

Potrebbero interessarti:
La signora Dalloway

R

V. Woolf

La signora Dalloway

È un libro classico, consigliato, impegnativo, imperdibile, profondo
Generi: romanzo, sociale
Editore:  Mondadori
Anno: 2006
Pagine: 236
Traduzione: Alessandra Scalero
Crescere con i libri. Rimedi letterari per mantenere i bambini saggi e felici

R

E. Berthoud

Crescere con i libri. Rimedi letterari per mantenere i bambini saggi e felici

È un libro divertente, ingegnoso, interessante
Generi: bambini, critica letteraria, ragazzi, saggio
Editore:  Sellerio
Anno: 2017
Pagine: 478
Traduzione: Roberto Serrai
Diario di una lady di provincia

R

E. M. Delafield

Diario di una lady di provincia

È un libro affascinante, arguto, divertente, ironico, leggero
Generi: diaristica, romanzo, sociale
Editore: Neri Pozza
Anno: 2010
Pagine: 187
Traduzione: Monica Pareschi
L'uomo con molti libri

R

H. Hesse

L'uomo con molti libri

È un libro affascinante, consigliato, malinconico, riflessivo
Generi: filosofico, formazione, racconto, sociale
Editore:  Edizioni Studio Tesi
Anno: 1995
Pagine: 120
Traduzione: Francesca Brunetta
A voce alta

R

B. Schlink

A voce alta

È un libro coinvolgente, commovente, riflessivo, suggestivo
Generi: formazione, realismo, romanzo, Shoah, sociale, storico
Editore: Garzanti
Anno: 2009
Pagine: 180
Traduzione:  Rolando Zorzi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *