Micro recensione

P. Rumiz

Maschere per un massacro

Reportage che svela le verità scomode e brutali nascoste dietro le menzogne giornalistiche e il disinteresse europeo nella guerra in Jugoslavia. Rumiz apre gli occhi al lettore accompagnandolo passo passo con una scrittura chiara e precisa ma carica di rabbia a stento trattenuta. Consigliato per chi vuole capire.
È un libro consigliato, drammatico, interessante, italiano

Generi: cronaca, guerra, politico, reportage, storico
Editore: Feltrinelli
Anno: 2011
Pagine: 205



— Attenzione! L’edizione citata non rappresenta né un consiglio né una segnalazione. È semplicemente l’edizione su cui ci si è basati per redigere la presente recensione. —
Copertina Maschere per un massacro

Potrebbero interessarti:
Buon vento dell’Ovest

R

P. O'Brian

Buon vento dell’Ovest

È un libro affascinante, avvincente, sorprendente
Generi: avventura, guerra, romanzo, storico
Editore: Longanesi
Anno: 1997
Pagine: 350
Traduzione: Paola Merla
Le ore

R

M. Cunningham

Le ore

È un libro affascinante, drammatico, introspettivo, malinconico
Generi: biografia, formazione, romanzo, storico
Editore: Bompiani
Anno: 2003
Pagine: 169
Traduzione: Ivan Cotroneo
Le acque del Nord

R

I. McGuire

Le acque del Nord

È un libro angosciante, avvincente, crudo, intenso
Generi: avventura, romanzo, storico
Editore: Einaudi
Anno: 2018
Pagine: 278
Traduzione: Andrea Sirotti
Scritto sul corpo

R

A. Bennett

Scritto sul corpo

È un libro affascinante, amaro, intenso, introspettivo
Generi: autobiografia, esistenzialista, formazione, romanzo, storico
Editore: Adelphi
Anno: 2006
Pagine: 57
Traduzione:  Davide Tortorella
A voce alta

R

B. Schlink

A voce alta

È un libro coinvolgente, commovente, riflessivo, suggestivo
Generi: formazione, realismo, romanzo, Shoah, sociale, storico
Editore: Garzanti
Anno: 2009
Pagine: 180
Traduzione:  Rolando Zorzi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *