Micro recensione

T. Ben Jelloun

L’amicizia

Lo scrittore marocchino Ben Jelloun ripercorre la sua vita attraverso le amicizie che ne hanno caratterizzato le tappe, dagli infantili approcci presso la scuola coranica fino all’età adulta, ragionando volta per volta su cosa si intenda realmente con il termine “amico”. Un inno all'amicizia come dono di sé e una riflessione sul suo significato ultimo. Un racconto fatto di volti e di ricordi, che rischia talvolta di scivolare dal personale al melenso. Particolare.
È un libro evocativo, interessante, straniero, suggestivo

Generi: autobiografia, filosofico, formazione, saggio
Editore: Einaudi
Anno: 1996
Pagine: 82
Traduzione: Egi Volterrani



— Attenzione! L’edizione citata non rappresenta né un consiglio né una segnalazione. È semplicemente l’edizione su cui ci si è basati per redigere la presente recensione. —
Copertina L’amicizia

Potrebbero interessarti:
Il prete bello

R

G. Parise

Il prete bello

È un libro consigliato, drammatico, introspettivo, malinconico, profondo, riflessivo
Generi: formazione, realismo, romanzo
Editore: Garzanti
Anno: 1954
Pagine: 300
Il volo di Osvaldo

R

T. Baas

Il volo di Osvaldo

È un libro commovente, delicato, educativo, toccante
Generi: albo illustrato, avventura, bambini, formazione
Editore: Edizioni Clichy
Anno: 2017
Pagine: Senza paginazione, ill.
Traduzione: Tommaso Guerrieri
Illustrazioni: Thomas Baas
Età: da 5 anni
Papà Gambalunga

R

J. Webster

Papà Gambalunga

È un libro affascinante, classico, interessante
Generi: epistolare, formazione, romanzo
Editore: DeAgostini
Anno: 2013
Pagine: 172, ill.
Traduzione: Paola Fontana
Illustrazioni: Jean Webster
Nelle terre selvagge

R

G. Paulsen

Nelle terre selvagge

È un libro accattivante, educativo, introspettivo, stimolante
Generi: avventura, formazione, natura, ragazzi, romanzo
Editore: Piemme
Anno: 2014
Pagine: 213
Traduzione: Paolo Antonio Livorati
Età: da 12 anni
Il racconto dell’ancella

R

M. Atwood

Il racconto dell’ancella

È un libro coinvolgente, consigliato, introspettivo, sorprendente, suggestivo
Generi: distopico, formazione, religione, romanzo
Editore: Ponte alle Grazie
Anno: 2018
Pagine: 398
Traduzione: Camillo Pennati
Anna

R

N. Ammaniti

Anna

È un libro amaro, angosciante, avvincente, coinvolgente, crudo, drammatico, intenso
Generi: distopico, formazione, romanzo
Editore: Einaudi
Anno: 2015
Pagine: 284

Una replica a “L’amicizia”

  1. Maddalena ha detto:

    Ben Jelloun, Ben Jelloun…non so ancora capire se sia mal tradotto, oppure se siano davvero quasi intraducibili i modi di pensare e di sentire di persone che appartengono di fatto ad altri mondi, che han vissuto esperienze molto differenti dalla tue ( come alberi che succhiano linfa da humus di cui tu non sai neppure immaginare la composizione )

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *