Micro recensione

J. Saramago

Cecità


Una cecità improvvisa e contagiosa colpisce inaspettatamente un’intera città. I primi infetti vengono isolati in un manicomio in disuso, sorvegliati a vista dalla milizia, circondati dal terrore dei sani. Solo una donna ancora vede: vede lo squallore, la meschinità, il dolore; vede le violenze, le sopraffazioni, la morte. Una storia terribile, che sonda con fredda semplicità l’animo umano, in un crescendo di angoscia e crudeltà che sembra pronto a manifestarsi in tutti i personaggi, che non hanno nome perché rappresentano tutti noi. Angosciante.


È un libro angosciante, commovente, consigliato, crudo, intenso, straniero

Generi: filosofico, formazione, romanzo
Editore: Feltrinelli
Anno: 2014
Pagine: 276
Traduzione: Rita Desti



— Attenzione! L’edizione citata non rappresenta né un consiglio né una segnalazione. È semplicemente l’edizione su cui ci si è basati per redigere la presente recensione. —
Copertina Cecità

Potrebbero interessarti:
La grande Gilly Hopkins

R

K. Paterson

La grande Gilly Hopkins

È un libro amaro, consigliato, educativo, intenso, introspettivo, toccante
Generi: formazione, ragazzi, romanzo
Editore: Piemme
Anno: 1996
Pagine: 199
Traduzione: Laura Cangemi
Età: da 12 anni
La vita segreta delle api

R

S. Monk Kidd

La vita segreta delle api

È un libro commovente, consigliato, introspettivo
Generi: formazione, ragazzi, romanzo, storico
Editore: Mondadori
Anno: 2009
Pagine: 293
Traduzione: Paola Frezza Pavese
Età: da 15 anni
Quando eravamo in tre

R

A. Chambers

Quando eravamo in tre

È un libro commovente, intrigante, malinconico
Generi: formazione, ragazzi, romanzo
Editore: Rizzoli
Anno: 2008
Pagine: 333
Traduzione: Maria Concetta Scotto di Santillo
Età: da 14 anni
Zorro. Un eremita sul marciapiede

R

M. Mazzantini

Zorro. Un eremita sul marciapiede

È un libro amaro, drammatico, intenso, malinconico
Generi: formazione, sociale, teatro
Editore: Mondadori
Anno: 2004
Pagine: 66
Il Monte Analogo

R

R. Daumal

Il Monte Analogo

È un libro impegnativo, riflessivo, suggestivo
Generi: avventura, filosofico, natura, romanzo, sport
Editore: Adelphi
Anno: 1992
Pagine: 182
Traduzione: Claudio Rugafiori
La figlia prediletta

R

M. Higgins Clark

La figlia prediletta

È un libro avvincente, incalzante, intrigante
Generi: giallo, romanzo, thriller
Editore: Sperling & Kupfer Editori
Anno: 2007
Pagine: 341
Traduzione: Maria Barbara Piccioli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *