Micro recensione

E. Hobsbawm

I banditi. Il banditismo sociale nell’età moderna

Basandosi sulla saggistica di studiosi di svariati Paesi, Hobsbawm si interroga sulla figura del bandito sociale (da Robin Hood a più moderni fuorilegge) compiendo un’attenta analisi politica, economica, religiosa e sociale del fenomeno. Una tesi esposta in modo chiaro attraverso una prosa lineare e ricca di esempi. Stimolante.
È un libro interessante, stimolante, straniero

Generi: politico, saggio, sociale
Editore: Einaudi
Anno: 1974
Pagine: 135
Traduzione: Eladia Rossetto



— Attenzione! L’edizione citata non rappresenta né un consiglio né una segnalazione. È semplicemente l’edizione su cui ci si è basati per redigere la presente recensione. —
Copertina I banditi. Il banditismo sociale nell’età moderna

Potrebbero interessarti:
Madame de Pompadour

R

E. Lever

Madame de Pompadour

È un libro affascinante, documentato, impegnativo, stimolante
Generi: biografia, saggio, storico
Editore: Mondadori
Anno: 2010
Pagine: 320
Traduzione: Alessandra Benabbi
Zorro. Un eremita sul marciapiede

R

M. Mazzantini

Zorro. Un eremita sul marciapiede

È un libro amaro, drammatico, intenso, malinconico
Generi: formazione, sociale, teatro
Editore: Mondadori
Anno: 2004
Pagine: 66
Un intoppo ai limiti della galassia

R

E. Keret

Un intoppo ai limiti della galassia

È un libro consigliato, malinconico, sorprendente, suggestivo
Generi: racconto, sociale
Editore: Feltrinelli
Anno: 2019
Pagine: 182
Traduzione: Alessandra Shomroni
Benedette guerre. Crociate e jihad

R

A. Barbero

Benedette guerre. Crociate e jihad

È un libro documentato, interessante, stimolante
Generi: guerra, saggio, storico
Editore: Laterza
Anno: 2019
Pagine: 94
La cena

R

H. Koch

La cena

È un libro incalzante, intrigante, teso
Generi: romanzo, sociale
Editore: Neri Pozza
Anno: 2010
Pagine: 286
Traduzione: Giorgio Testa
Il mio amico Hitler

R

Y. Mishima

Il mio amico Hitler

È un libro affascinante, interessante, intrigante
Generi: dramma, politico, storico, teatro
Editore: Guanda
Anno: 1983
Pagine: 115
Traduzione: Lydia Origlia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *