Micro recensione

B. Rowlatt

Sognando Jane Austen a Baghdad

Un prezioso scambio di e-mail e amicizia tra la giornalista inglese Bee Rowlatt e l’insegnante universitaria irachena May Witwit che si conclude con la fuga di quest’ultima dall’inferno dell’Iraq. Riflessioni politiche e culturali mescolate al racconto di piccoli eventi quotidiani, il tutto giocato sulla freschezza e la brevità delle e-mail. Appassionante e commovente.
È un libro appassionante, commovente, straniero

Generi: biografia, epistolare
Editore: Piemme
Anno: 2011
Pagine: 375
Traduzione: Fabrizia Fossati



— Attenzione! L’edizione citata non rappresenta né un consiglio né una segnalazione. È semplicemente l’edizione su cui ci si è basati per redigere la presente recensione. —
Copertina Sognando Jane Austen a Baghdad

Potrebbero interessarti:
Questa sera è già domani

R

L. Levi

Questa sera è già domani

È un libro amaro, drammatico, introspettivo
Generi: biografia, formazione, romanzo, Shoah, storico
Editore: Edizioni e/o
Anno: 2018
Pagine: 217
Cara Zia Agatha

R

B. Martin Vidal

Cara Zia Agatha

È un libro affascinante, consigliato, delicato, suggestivo
Generi: albo illustrato, avventura, bambini, epistolare
Editore: Orecchio Acerbo
Anno: 2019
Pagine: (senza paginazione), ill.
Illustrazioni: Beatriz Martin Vidal
Età: da 6 anni
Papà Gambalunga

R

J. Webster

Papà Gambalunga

È un libro affascinante, classico, interessante
Generi: epistolare, formazione, romanzo
Editore: DeAgostini
Anno: 2013
Pagine: 172, ill.
Traduzione: Paola Fontana
Illustrazioni: Jean Webster
Le ore

R

M. Cunningham

Le ore

È un libro affascinante, drammatico, introspettivo, malinconico
Generi: biografia, formazione, romanzo, storico
Editore: Bompiani
Anno: 2003
Pagine: 169
Traduzione: Ivan Cotroneo
Stabat Mater

R

T. Scarpa

Stabat Mater

È un libro duro, impegnativo, intenso, introspettivo, potente
Generi: diaristica, epistolare, esistenzialista, formazione, romanzo, storico
Editore: Einaudi
Anno: 2008
Pagine: 144
Stanza 411

R

S. Vinci

Stanza 411

È un libro intenso, introspettivo, particolare, suggestivo
Generi: epistolare, romanzo, rosa
Editore: Einaudi
Anno: 2006
Pagine: 121

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *