Micro recensioni

Stai cercando un libro drammatico, suggestivo.
Abbiamo trovato 8 micro recensioni!
Furore

R

J. Steinbeck

Furore

Furore
È un libro capolavoro, classico, drammatico, grande, impegnato, imprescindibile, straniero, suggestivo
Generi: cronaca, realismo, romanzo, saga familiare, sociale, storico
Editore: Bompiani
Anno: 2017
Pagine: 633
Traduzione:  Sergio Claudio Perroni
La buona terra

R

P. S. Buck

La buona terra

La buona terra
È un libro affascinante, crudo, documentato, drammatico, potente, straniero, suggestivo
Generi: formazione, romanzo, saga familiare, sociale, storico
Editore:  Mondadori
Anno: 1980
Pagine: 337
Traduzione: Andrea Damiano
Il seno

R

Ph. Roth

Il seno

Il seno
È un libro angosciante, drammatico, inquietante, ironico, straniero, suggestivo
Generi: fantascienza, filosofico, formazione, romanzo
Editore: Einaudi
Anno: 2005
Pagine: 65
Traduzione: Silvia Stefani

Il muro invisibile

R

H. Bernstein

Il muro invisibile

Il muro invisibile
È un libro affascinante, commovente, drammatico, straniero, suggestivo, toccante
Generi: autobiografia, formazione, guerra, religione, romanzo, saga familiare, sociale, storico
Editore: PIEMME
Anno: 2009
Pagine: 328
Traduzione: Caterina Lenzi

Il velo dipinto

R

W. S. Maugham

Il velo dipinto

Il velo dipinto
È un libro amaro, coinvolgente, drammatico, impegnativo, introspettivo, profondo, riflessivo, straniero, suggestivo
Generi: filosofico, formazione, romanzo
Editore: Mondadori
Anno: 1988
Pagine:  268
Traduzione: Elio Vittorini
'14

R

J. Echenoz

'14

'14
È un libro documentato, drammatico, duro, intenso, straniero, suggestivo, toccante
Generi: guerra, romanzo, storico
Editore: Adelphi
Anno: 2014
Pagine: 110
Traduzione: Giorgio Pinotti

La ballata del vecchio marinaio

R

S. T. Coleridge

La ballata del vecchio marinaio

La ballata del vecchio marinaio
È un libro classico, drammatico, evocativo, intenso, onirico, profondo, straniero, suggestivo
Generi: filosofico, formazione, poesia, religione
Editore: Demetra
Anno: 2003
Pagine: 77  (con testo originale a fronte)
Traduzione: Alessandro Quattrone