Micro recensioni

Stai cercando un libro ironico e appartenente ai generi satira.
Abbiamo trovato 6 micro recensioni!
L’importanza di chiamarsi Ernesto

R

O. Wilde

L’importanza di chiamarsi Ernesto

L’importanza di chiamarsi Ernesto
È un libro acuto, brillante, classico, comico, esilarante, geniale, graffiante, ironico, spassoso, straniero
Generi: satira, sociale, teatro
Editore: BUR
Anno: 2004
Pagine: 114
Traduzione: Luigi Lunari
Favole

R

Fedro

Favole

Favole
È un libro acuto, amaro, arguto, brillante, classico, educativo, ironico, moralistico, profondo, straniero
Generi: fiaba, filosofico, politico, satira, sociale, storico
Editore: BUR
Anno: 1989
Pagine: 370, testo latino a fronte
Traduzione: Enzo Mandruzzato

La targa

R

A. Camilleri

La targa

La targa
È un libro amaro, comico, graffiante, ironico, italiano, satirico
Generi: comico, politico, racconto, satira, sociale, storico
Editore: Rizzoli
Anno: 2015
Pagine: 85

Il libraio che imbrogliò l’Inghilterra

R

R. Dahl

Il libraio che imbrogliò l’Inghilterra

Il libraio che imbrogliò l’Inghilterra
È un libro accattivante, divertente, godibile, ironico, straniero
Generi: comico, racconto, satira
Editore: Guanda
Anno: 1996
Pagine: 61
Traduzione: Massimo Bocchiola

È crollato il British Museum

R

D. Lodge

È crollato il British Museum

È crollato il British Museum
È un libro comico, divertente, graffiante, ironico, leggero, straniero
Generi: comico, formazione, religione, romanzo, satira, sociale
Editore: Bompiani
Anno: 1998
Pagine: 195
Traduzione:  Mary Buckwell e Rosetta Palazzi