P. MCGRATH, Follia

Follia Un ospedale psichiatrico, una donna sola, un marito ambizioso, un paziente volitivo, uno psichiatra ambiguo. Mescolando questi ingredienti con l’insoddisfazione, l’ossessione e il desiderio non si può che ottenere una totale sconfitta: Stella, moglie del vicedirettore dell’ospedale, è intrappolata in un rapporto basato sulla mera apparenza, ma riscopre il fuoco ardente nel misterioso Edgar, un artista che assassinò brutalmente sua moglie… Un dramma psicologico che si muove instabile su una distesa di menzogne, fra i trabocchetti della mente. Affascinante e oscuro.

Leggi tutto →

Categorie: diaristica, romanzo

dicembre 29, 2017   Nessun commento

R. DOYLE, La donna che sbatteva nelle porte

Donna che sbatteva nelle porte, La Paula Spencer tenta disperatamente di ricordare i momenti felici della sua vita: le domeniche in famiglia, col gelato e le patatine fritte; la prima volta che ha visto Charlo e il suo fascino da duro; il giorno del matrimonio e il romanticismo spensierato dei primi tempi. Ma poi ogni ricordo si tinge del nero dei pugni, delle costole rotte, degli insulti, della paura. Un romanzo teso, crudo, amaro, in cui i flashback stemperano nelle illusioni passate la disperazione del presente. Drammatico.

Leggi tutto →

settembre 9, 2016   Nessun commento

A. NANETTI, I randagi

Randagi, I Luca ed Enrico, da sempre migliori amici, decidono di fare una gita in montagna per qualche giorno. A rovinare tutto c’è Manuele, fratello minore di Enrico, che si unisce all’escursione non desiderato. Fastidiosamente sorridente, Manuele diventa il bersaglio di tutti gli scherzi e delle liti, finché qualcuno non supera il limite. Una scrittura densa e cupa che rispecchia l’umore e la situazione tesa e prepara il terreno per la tragedia. Intenso e drammatico.

Leggi tutto →

febbraio 27, 2016   Nessun commento