, Il postino dei messaggi in bottiglia

Postino dei messaggi in bottiglia, Il In riva al mare, in cima ad una piccola altura, vive un uomo senza nome. Ogni giorno fissa gli occhi sulle acque in attesa che un luccichio riveli la presenza di un messaggio in bottiglia. Allora lo recupera, lo legge e parte per recapitarlo al destinatario. Ogni volta spera, ma i messaggi non sono mai per lui, fino al giorno in cui… Una piccola storia di attesa e gratitudine, accompagnata da delicatissimi disegni a pastello che la rendono ancor più preziosa. Commovente.

Editore: Babalibri
Anno: 2016
Pagine: 40, ill.
Traduzione: Cristina Brambilla
Illustrazioni: Erin E. Stead

Età: da 6 anni

— Attenzione! L’edizione citata non rappresenta né un consiglio né una segnalazione. È semplicemente l’edizione su cui ci si è basati per redigere la presente recensione. —

Ti potrebbero interessare

  • Via della Posta, 30Via della Posta, 30 Via della Posta, 30: un semplice indirizzo, un anonimo caseggiato grigio, eppure, per tanti ragazzi soli, abbandonati, cacciati, fuggiti, perduti, delusi, infranti contro la […]
  • Bijou Una donna ferita e piena di paure, cresciuta e abbandonata da una madre estranea che la considerava alla stregua di un simpatico ma inutile animaletto da compagnia, fino ad imporle […]
  • Il silenzio del mareIl silenzio del mare 1940, la Germania invade la Francia. Un uomo e sua nipote sono costretti ad ospitare l’ufficiale Werner von Ebrennac, colto, educato, amante della musica ma pur sempre nemico. Ogni […]
  • Storia di IreneStoria di Irene Su una piccola isola greca uno scrittore, raccoglitore e aedo di storie, incontra Irene, quattordici anni, orfana e incinta. La sua vita si divide tra le giornate trascorse sulla […]
  • L’ambasciata di CambogiaL’ambasciata di Cambogia Fuggita dalla Costa d’Avorio, Fatou lavora a Londra presso una famiglia benestante. Si occupa dei tre figli viziati, delle faccende di casa, delle commissioni. Non è schiava ma […]
  • Nessun luogo è lontanoNessun luogo è lontano Richard Bach è l’uomo del volo, l’aviatore, il pilota acrobatico, il padre del gabbiano Jonathan Livingston. Il cielo è il suo spazio di ricerca, ciò che lo spinge sempre più su, […]
  • Casa d’altri Il vecchio prete del paesino reggiano di Monselice – sette case, due strade e montagne quante se ne vuole – vive lentamente, rassegnato alla ripetitività delle stagioni e alla […]
  • L’uomo che piantava gli alberiL’uomo che piantava gli alberi Non servono parole altisonanti o grandi eloqui per raccontare questa storia, semplice e caparbia come il suo protagonista: Elzéard Bouffier, rimasto solo, incurante delle guerre e […]

0 commenti

Non ci sono ancora commenti...

Per inserire un commento usa il form qui sotto.

Lascia un commento

*