, Marmellata di prugne

Marmellata di prugne

Lyudmila, “bambina di Chernobyl”, nata e cresciuta in un piccolo villaggio quasi abbandonato che è tutto il suo mondo, approda in Italia per una vacanza terapeutica. Italia: un posto fatto di sole, di cibo e di abbracci, che diventa parte della sua vita, estate dopo estate, anche quando non potrà più andarci, anche quando il suo mondo prenderà il sopravvento e la trascinerà nel gorgo. Una scrittura sobria, che racconta con semplicità gli episodi più crudi di un’esistenza conquistata a morsi. Coinvolgente.

Editore: Ali&no
Anno: 2013
Pagine: 165

— Attenzione! L’edizione citata non rappresenta né un consiglio né una segnalazione. È semplicemente l’edizione su cui ci si è basati per redigere la presente recensione. —

Ti potrebbero interessare

  • Per amore, solo per amorePer amore, solo per amore Giuseppe è bellissimo, amante del sesso e del lavoro paziente sul legno. Ammirato e desiderato, si lascia cullare da sorrisi ammiccanti, caviglie intraviste, seni accennati, occhi […]
  • A voce altaA voce alta Michael è un adolescente alle prese con la scoperta di sé e del mondo, Hannah è una donna matura che ha visto più di quanto non dica. Nella Germania degli anni ’50 nasce la loro […]
  • La leggenda dell’Harry’s BarLa leggenda dell’Harry’s Bar La storia di uno dei più celebri e longevi bar di Venezia (dichiarato patrimonio nazionale nel 2001) raccontata da chi lo gestisce da decenni: dalla sua creazione nel 1931 ad opera […]
  • Chiamate da AmsterdamChiamate da Amsterdam Dieci anni di matrimonio consumati alla cieca, credendo di conoscere e capire. Quando Juan Jesùs si trova solo, avvolto nei ricordi amari, nelle domande mai fatte, nelle […]
  • SabbiaSabbia Il diario di Eliseo, studioso occidentale al seguito di una carovana di beduini, racconta la vita nel deserto, le sue asprezze, i suoi riti, le sue ragioni, le sue leggi. […]
  • Quell’anno a DublinoQuell’anno a Dublino Rosie ha dodici anni, vive a Dublino e odia la scuola. Un giorno, però, scopre nel modo più inaspettato che la Storia studiata in classe può essere più tangibile e reale di […]
  • Storie del bosco anticoStorie del bosco antico Il mondo non è sempre stato come lo vediamo oggi: un tempo, quando il bosco era antico, il corvo era bianco, il ghiro era insonne, la lumaca era un venditore ambulante e l’uomo fu […]
  • L’ultimo cavaliereL’ultimo cavaliere Il pistolero, ultimo della sua gente, ha un unico scopo: raggiungere l’uomo in nero per scoprire il mistero della Torre. Attraverso un mondo “altro”, piagato da una catastrofe e […]

0 commenti

Non ci sono ancora commenti...

Per inserire un commento usa il form qui sotto.

Lascia un commento

*