, Kitchen

Kitchen Ora Mikage è completamente sola: ha perso infine anche la nonna che l’ha cresciuta. Nell’abisso del dolore, compare inaspettata la mano di Yūichi, che le offre una casa, una famiglia – per quanto inusuale –, affetto e speranza. Una storia di dolore, di ricerca, di lotta con la morte. Una scrittura sperimentale che vorrebbe trasporre in narrativa il linguaggio del manga giapponese ma che tratta temi difficili in modo superficiale, tratteggiando personaggi altrimenti affascinanti e risultando spesso banale e artificiosa. Inconsistente.

Editore: Feltrinelli
Anno: 2015
Pagine:  148
Traduzione: Giorgio Amitrano

— Attenzione! L’edizione citata non rappresenta né un consiglio né una segnalazione. È semplicemente l’edizione su cui ci si è basati per redigere la presente recensione. —

Categorie: formazione, romanzo

Ti potrebbero interessare

  • Palazzo Sogliano Il capo di una delle più importanti famiglie di corallari di Torre del Greco muore improvvisamente lasciando madre, moglie e figli, ma soprattutto un’attività e una reputazione che […]
  • Bijou Una donna ferita e piena di paure, cresciuta e abbandonata da una madre estranea che la considerava alla stregua di un simpatico ma inutile animaletto da compagnia, fino ad imporle […]
  • L’ultimo libro L’ispettore Lukić si trova ad investigare su una serie di decessi inspiegabili: le vittime muoiono improvvisamente mentre leggono un misterioso ed introvabile libro. Una scrittura […]
  • L’estate in cui tutti si innamoraronoL’estate in cui tutti si innamorarono Sembra che la casa di Leena sia sotto un incantesimo d’amore: il fratello Mattia è cotto di una compagna, la mamma sembra infatuata di un malinconico pittore (povero papà!), e […]
  • L’eleganza del riccio Due abitanti di un ricco palazzo parigino si comportano come il riccio, che, solitario e scontroso, sotto lo strato di aculei cela un cuore vivo e pulsante: Renée, patetica e […]
  • Il segreto di DooleyIl segreto di Dooley Turley ha un nonno davvero speciale: con lui ascolta le partite di baseball, costruisce ogni tipo di oggetti in garage, si scelgono a vicenda sgargianti cravatte a farfallino. […]
  • Che cosa è successo a Mr. Dixon?Che cosa è successo a Mr. Dixon? Ancora guai per Israel Armstrong, goffo e paranoico bibliotecario ebreo di Londra trapiantato in Irlanda del Nord: questa volta è sospettato del rapimento di Mr. Dixon, uomo […]
  • Il solito, normalissimo caosIl solito, normalissimo caos Mary Lou è una tipica tredicenne con una famiglia davvero atipica: un padre sulle nuvole, una madre severa, una sorella maggiore dispotica e tre fratellini pestiferi. E se a tutto […]

0 commenti

Non ci sono ancora commenti...

Per inserire un commento usa il form qui sotto.

Lascia un commento

*