- C. Brontë

Impossibile uscire a passeggio quel giorno. Avevamo, è vero, camminato per un’ora nell’albereta ormai spoglia, durante la mattinata; ma all’ora di colazione (la signora Reed faceva colazione presto, quando non aveva ospiti) il vento freddo aveva ammassato una nuvolaglia così fosca, seguita da una pioggia tanto penetrante, che non era più il caso di pensare a un po’ di esercizio all’aperto, quel pomeriggio.

(Traduzione: Giuliana Pozzo Galeazzi)

Categorie: Incipitando

Ti potrebbero interessare

  • Jane Eyre La giovane istitutrice Jane Eyre trova impiego presso il signor Rochester, uomo burbero e orgoglioso di cui segretamente si innamora. Ma l’amato padrone nasconde un segreto che la […]
  • IL BUIO OLTRE LA SIEPEIL BUIO OLTRE LA SIEPE Jem, mio fratello, aveva quasi tredici anni all’epoca in cui si ruppe malamente il gomito sinistro. Quando guarì e gli passarono i timori di dover smettere di giocare a football, Jem non […]
  • IL CUORE RIVELATOREIL CUORE RIVELATORE Sul serio! Io sono nervoso, molto nervoso, e lo sono sempre stato. Ma perché pretendete che io sia pazzo? La malattia – è vero – ha resi più penetranti i miei sensi, ma non li ha logorati, […]
  • SENILITÀSENILITÀ Subito, con le prime parole che le rivolse, volle avvisarla che non intendeva compromettersi in una relazione troppo seria. Parlò cioè a un dipresso così: «T’amo molto e per il tuo bene […]
  • IL LEONE, LA STREGA E L’ARMADIOIL LEONE, LA STREGA E L’ARMADIO C’erano una volta quattro bambini che si chiamavano Peter, Susan, Edmund e Lucy. Vivevano a Londra ma, durante la Seconda guerra mondiale, furono costretti ad abbandonare la città per via […]
  • LA DONNA CHE SBATTEVA NELLE PORTELA DONNA CHE SBATTEVA NELLE PORTE Me lo disse un poliziotto che venne a bussare alla porta. Non era uno dei soliti, uno di quelli che avevo già visto altre volte. Era solo un ragazzo, magro e con un sacco di brufoletti […]
  • TESS DEI D’URBERVILLETESS DEI D’URBERVILLE Una sera di fine maggio un uomo di mezza età stava ritornando da Shaston al villaggio di Marlott, nella vicina Valle di Blakemore o Blackmoor. Avanzava su gambette rachitiche e v’era un […]
  • LA COMPAGNIA DELL’ANELLOLA COMPAGNIA DELL’ANELLO Quando il signor Bilbo Baggins di Casa Baggins annunziò che avrebbe presto festeggiato il suo centoundicesimo compleanno con una festa sontuosissima, tutta Hobbiville si mise in […]

0 commenti

Non ci sono ancora commenti...

Per inserire un commento usa il form qui sotto.

Lascia un commento

*