, Mansfield Park

Mansfield Park Giovanissima, Fanny Price viene accolta a Mansfield Park, la tenuta degli zii, dove cresce insieme ai due cugini e alle due cugine. Gentile e servizievole fino alla sottomissione, Fanny vive in un angolo, rendendosi utile quando necessario, senza rumore né pretese. La sua gioia è poter vivere sotto lo stesso tetto di Edmund, il cugino più giovane, a cui si affida totalmente, anima e cuore. La storia di un amore silenzioso e remissivo, ma caparbio e tenace, scritta nello stile pungente e delicato della Austen. Affascinante.

Editore: BUR
Anno: 2005
Pagine: 596
Traduzione: Laura De Palma

— Attenzione! L’edizione citata non rappresenta né un consiglio né una segnalazione. È semplicemente l’edizione su cui ci si è basati per redigere la presente recensione. —

Categorie: formazione, romanzo

Ti potrebbero interessare

  • VilletteVillette Non ha avuto una vita felice Lucy Snowe, rimasta sola e bisognosa di lavorare per guadagnarsi un posto nella rigida società inglese dell’Ottocento. Raccolto il suo coraggio, […]
  • Arrivederci ragazziArrivederci ragazzi È il 1944 nella Francia occupata dai nazisti. Julien, di ricca famiglia borghese, vive in un collegio cattolico dove la guerra giunge come un’eco remota. Un giorno, però, arriva […]
  • Mio piccolo MioMio piccolo Mio Bo Vilhelm Olsson è un piccolo orfano con un solo amico, o almeno lo è fino a quando scopre di chiamarsi Mio, di essere figlio di un Re, di provenire dal Paese Lontano e di […]
  • Piccole donnePiccole donne La civettuola Meg, la caparbia Jo, la riservata Beth, la capricciosa Amy sono le quattro sorelle March che, seppur diversissime, sono forti solo insieme. Problemi economici […]
  • Ultimo viene il corvo La raccolta d’esordio di Calvino contiene trenta racconti, che spaziano dalla Resistenza ai ricordi d’infanzia, da drammi familiari a storielle facete, da immersioni nella natura […]
  • La cena degli addiiLa cena degli addii Il cibo crea legami, si fa collante o addirittura cardine delle relazioni. La soddisfazione di preparare piatti ben equilibrati, il piacere di gustarli con la persona amata, la […]
  • RavelRavel Maurice Ravel: compositore, pianista, direttore d’orchestra, uomo insonne, introverso, solo. Echenoz racconta gli ultimi dieci anni della vita di Ravel, dalla tournée negli Stati […]
  • Il ritratto di Dorian GrayIl ritratto di Dorian Gray Quando l’ossessione per bellezza e giovinezza e il desiderio di manipolazione si mescolano in un personaggio superficiale, inconscio e disposto a lasciarsi influenzare dalla mera […]

0 commenti

Non ci sono ancora commenti...

Per inserire un commento usa il form qui sotto.

Lascia un commento

*