, Il candore di padre Brown

A prima vista è un pretino di campagna, basso e sciatto, con occhi slavati e anonimi. Ciò che colpisce di lui è quello che non si vede: uno spirito di osservazione acuto, una pronta e vasta comprensione dell’umanità, grandi doti investigative. Dodici racconti, dodici delitti, dodici colpevoli da smascherare, dodici uomini da capire e perdonare. Un personaggio bellissimo, un impasto di umiltà, filosofia, arguzia e compassione. Da leggere e rileggere.

Editore:  Fabbri editori
Anno: 1986
Pagine: 263
Traduzione: Giovanni Fattorini

Nota: questa edizione comprende i racconti: La croce azzurra; Il giardino nascosto; Gli strani passi; Le stelle volanti; L’uomo invisibile; L’onore di Israel Gow; La forma sbagliata; Le colpe del principe Saradine; Il martello di Dio; L’occhio di Apollo; All’insegna della spada spezzata; I tre strumenti di morte.

— Attenzione! L’edizione citata non rappresenta né un consiglio né una segnalazione. È semplicemente l’edizione su cui ci si è basati per redigere la presente recensione. —

Ti potrebbero interessare

  • Le tre parole che cambiarono il mondoLe tre parole che cambiarono il mondo Pasqua 2018. In piazza San Pietro i fedeli attendono la benedizione di Papa Francesco, che invece dichiara: “Dio non esiste”. Silenzio, disorientamento, poi panico. Nei giorni […]
  • La bussola d’oro Lyra ha undici anni e vive in un mondo in cui ogni essere umano cammina accanto alla sua anima, che si manifesta in forma animale. La sua esistenza ruota intorno al Jordan […]
  • L’uomo con molti libriL’uomo con molti libri Un uomo che cerca la vita nei libri e la scopre infine tra le braccia di una prostituta; due francescani così diversi da non sembrare nemmeno fratelli; un povero demente assurto […]
  • La colubrina, ovvero l’assedio della fortunaLa colubrina, ovvero l’assedio della fortuna È una lotta contro la cieca fortuna e il subdolo caso, quella che Jérôme Faber sta combattendo al castello di Cléricourt, assediato dall’esercito inglese. Siamo nel 1422 e Faber, […]
  • Il truce assassinio del cane di BatesIl truce assassinio del cane di Bates Dal momento in cui l’orfano Sass Bates trova il cadavere dell’adorato cane Bates, ogni suo sforzo si concentra in un’unica direzione: la vendetta. Le tre principali sospettate sono […]
  • L’albero dei giannizzeriL’albero dei giannizzeri Istambul, 1836: sono passati dieci anni dalla disfatta del violento esercito giannizzero e nella capitale d’Oriente è ormai insediata la Nuova Guardia al servizio del sultano […]
  • Gli acquari luminosi Claire Brincourt è una ipocondriaca, cinica e acida redattrice ossessionata dal rumore e piena di fobie, che abita in un palazzo dalle cui finestre può controllare tutto il […]
  • La corona del dragoLa corona del drago La tossica Valle delle Nebbie separa due mondi tra loro incompatibili: il Regno Occidentale, basato sulla bontà, l’armonia e l’amore ad ogni costo, e il Regno Orientale, fondato su […]

0 commenti

Non ci sono ancora commenti...

Per inserire un commento usa il form qui sotto.

Lascia un commento

*