libri sulla religione



R. BRADBURY, L’albero di Halloween

albero-di-halloween-l Sembra un Halloween come gli altri per Tom e i suoi amici, pronti per andare a caccia di dolci e per farsi spaventare dalle trovate di Pipkin, il più avventuroso tra loro. Ma qualcosa non va, Pipkin non si trova e il proprietario di un’inquietante casa abbandonata diventa la loro guida in un viaggio alla ricerca dell’amico scomparso e alla scoperta del significato della morte. Una storia fantastica, un viaggio meraviglioso attraverso il tempo e lo spazio, una scrittura che sa di antica magia. Avvincente.

Leggi tutto →

ottobre 29, 2016   Nessun commento

M. AIME, Una bella differenza

Una bella differenza L’antropologo Marco Aime racconta alle sue nipotine Chiara ed Elena le grandi differenze tra i popoli del mondo: dal concetto di famiglia al rapporto col cibo, dal linguaggio alla religione, dal modo di intendere nascita e morte all’idea di casa. Un’intervista semplice e particolarissima fatta di domande e risposte, esempi e aneddoti, accompagna alla scoperta della diversità come ricchezza. Necessario a tutte le età.

Leggi tutto →

agosto 7, 2016   Nessun commento

S. T. COLERIDGE, La ballata del vecchio marinaio

Ballata del vecchio marinaio, La È cencioso e pallido il vecchio marinaio che ferma un giovane spensierato per raccontargli la sua storia: un’esperienza sovrannaturale, la punizione per aver ucciso senza motivo un innocente albatro, condannando così i suoi compagni alla morte e se stesso alla maledizione e ad un’espiazione eterna. Demoni, serafini, esseri striscianti e Spiriti, una partita a dadi tra Morte e Vita-in-Morte, incubi e deliri sono gli elementi di quest’opera che ha creato una nuova generazione di poeti. Un ritmo scorrevole per tematiche spirituali di grande potenza. Evocativo.

Leggi tutto →

marzo 25, 2016   Nessun commento

S. D'ARZO, Casa d’altri

Casa d'altri1 Il vecchio prete del paesino reggiano di Monselice – sette case, due strade e montagne quante se ne vuole – vive lentamente, rassegnato alla ripetitività delle stagioni e alla quasi inutilità dei suoi servizi. Un giorno una vecchia, silenziosa e riservata, si presenta nel suo studiolo per porgli una domanda semplice che però nasconde qualcosa di infinitamente complesso. Una scrittura viva, giocata sul ritmo e la descrizione, asseconda questa semplice storia creando movimenti e pause. Toccante.

Leggi tutto →

febbraio 5, 2016   Nessun commento

S. LAGERLÖF, Il libro di Natale

Libro di Natale, Il Otto racconti a sfondo natalizio, ambientati nelle fredde terre svedesi: ricordi di Natali d’infanzia si mescolano a storie dal sapore fiabesco e fatato, episodi biblici si intrecciano a leggende nordiche di santi e miracoli, novelle moralistiche e spirituali echeggiano nel rigore e nella bellezza della natura e richiamano un mondo dal clima freddo ma dalla calda ospitalità. Uno stile semplice per una narrazione delicata, quasi raccontata attorno al fuoco. Piacevole.

Leggi tutto →

dicembre 25, 2015   Nessun commento

A. SOW FALL, La solitudine di Mour che aveva due mogli

EPSON MFP image

In una Dakar contemporanea, in bilico fra tradizioni culturali e progresso, al direttore del servizio di igiene pubblica Mour Ndiaye viene affidato il compito di eliminare definitivamente la piaga dei mendicanti che ostacola il fiorire del turismo. L’ambizione politica, però, si scontra presto con i precetti religiosi dei marabut che impongono l’obbligo dell’elemosina. Un uomo inetto in balia degli eventi raccontato con uno stile senza sfumature, un conflitto profondo che scivola rapido in un pugno di pagine. Modesto.

Leggi tutto →

giugno 5, 2015   Nessun commento

D. LODGE, È crollato il British Museum

È crollato il British Museum Adam Appleby è un giovane ricercatore del British Museum, cattolico, sposato con tre figli e il terrore di un quarto, ossessionato dall’impossibilità di fare sesso senza essere legato a calcoli e tabelle per il controllo delle nascite che la Chiesa impone. Nevrotico ed esasperato, fonde vita e letteratura, alla ricerca del tema perfetto per la sua tesi di dottorato. Un romanzo dissacrante che affronta temi di attualità attraverso il filtro dell’ironia e della parodia letteraria. Leggero e divertente.

Leggi tutto →

maggio 15, 2015   Nessun commento