libri noir



J. RITCHIE, Le tasse, la morte e tutto il resto

Tasse, la morte e tutto il resto, La Niente è come appare, nei racconti di Jack Ritchie. Nessuno è chi afferma di essere, ognuno ha fatto i propri calcoli, preso le misure degli altri e organizzato la propria truffa. Così un arzillo e innocuo novantenne, un brillante avvocato, una dolce tredicenne, un ligio maggiordomo, un poliziotto alcoolizzato possono rivelare volti nascosti a chi ben li osserva. Una raccolta di racconti gialli, noir e mystery talvolta surreali, scritta in uno stile ironico e accattivante che tiene allacciati fino all’ultima pagina. Graffiante e ingegnoso.

Leggi tutto →

maggio 26, 2017   Nessun commento

G. DE CATALDO, Il padre e lo straniero

Padre e lo straniero, Il Diego è un impiegato grigio, abitudinario, riservato, padre di Giacomo, bambino disabile; il sabato mattina è il suo turno all’istituto terapico. È lì che incontra il ricco e straniero Walid, padre del “mostrino”, da cui impara un nuovo tipo di amicizia fatto di muta condivisione e silente complicità. Ma quando Walid scompare, Diego si trova coinvolto in un’indagine dei servizi segreti e deve dare un nuovo significato alla parola lealtà. Un romanzo noir che scava nell’animo di un uomo maltrattato dalla vita, invecchiato troppo presto, un po’ straniero anche lui. Affascinante.

Leggi tutto →

maggio 12, 2017   Nessun commento

WU MING, Previsioni del tempo

Previsioni del tempo Un viaggio su gomma lungo mezza penisola aspetta Antonio, camionista. Con lui il famigerato Conte Piccolo, criminale senza scrupoli carico di paranoie. Il loro è un trasporto speciale: un carico di carne illegale da smerciare a supermercati emiliani in cambio di immondizia da riportare a Napoli, discarica d’Italia. Ma qualcosa va storto e tocca ad Angelo, dirigente finanziario vicino ai grandi Capi, decidere chi sacrificare. Un viaggio nel lerciume fisico e morale, raccontato in un vorticoso carosello di voci e storie, per una visuale a tutto tondo del degrado mafioso. Consigliato.

Leggi tutto →

Categorie: mafia, noir, romanzo, sociale

giugno 10, 2016   Nessun commento

J. ROTH, Confessione di un assassino

Confessione di un assassino

In una lunga notte parigina, seduti al tavolino di un bar, quattro uomini ascoltano la storia di Semjon Semjonovic Golubcik, spia russa, che confessa dettagliatamente le strane e oscure circostanze che l’hanno spinto a commettere un duplice omicidio. Un noir “alla russa” che accompagna passo passo il protagonista lungo il percorso verso il male, trascinato sempre più a fondo nell’iniquità e nell’ignominia. Una scrittura ricca nello stile del grande romanzo russo. Intrigante.

Leggi tutto →

novembre 6, 2015   Nessun commento

C. LUCARELLI, Almost blue

Almost blue Nella viva e caotica Bologna opera un assassino seriale di studenti soprannominato Iguana per la sua abilità nel camuffarsi che impedisce agli investigatori di identificarlo. Solo il giovane Simone, cieco dalla nascita, saprà riconoscerlo. Thriller psicologico che esplora le illimitate potenzialità della vista, dell’udito e dell’olfatto. Numerosi riferimenti musicali guidano la lettura e la comprensione dei personaggi. Accattivante.

Leggi tutto →

Categorie: noir, poliziesco, romanzo

luglio 11, 2014   Nessun commento

L. SEPÚLVEDA, Diario di un killer sentimentale

Diario di un killer sentimentale Un killer di professione viene lasciato dalla sua donna nel bel mezzo dell’ennesimo incarico all’estero e, con questo pensiero fisso, comincia a commettere errori e a fare la cosa più pericolosa del suo mestiere: fare domande. Sette giorni in corsa tra Madrid, Istanbul, Francoforte, Parigi e Città del Messico, scanditi da una prosa lineare, secca, a tratti cruda. Leggero e, ahimè, prevedibile.

Leggi tutto →

Categorie: noir, romanzo, thriller

giugno 13, 2014   Nessun commento

F. DÜRRENMATT, Il giudice e il suo boia

Giudice e il suo boia, Il L’omicidio di un tenente di polizia svela trame complesse che coinvolgono il misterioso e rinomato signor Gastmann e la sua antica sfida a colpi di delitto con l’ispettore Bärlach. Questi, ormai vecchio e malato, ordisce pian piano una rete attorno al suo nemico. Un poliziesco ben orchestrato che non rivela mai troppo del reale pensiero dei protagonisti. Intrigante.

Leggi tutto →

dicembre 4, 2013   Nessun commento