libri di fantascienza



D. ADAMS, Ristorante al termine dell’Universo

Continua il periodo nero di Arthur Dent, ramingo per lo spazio: a bordo di una nave spaziale che funziona ad Improbabilità, insieme al presidente delle galassie e le sue due teste, un autostoppista di Betelgeuse, un robot depresso e l’ultima donna sopravvissuta alla distruzione della Terra, è alla ricerca della domanda fondamentale sulla vita, l’Universo e tutto quanto la cui risposta è 42. Un romanzo fantascientifico fatto di trovate esilaranti e mozzafiato e di un’ironia e un cinismo insieme rozzi e sofisticati. Geniale.

Leggi tutto →

maggio 25, 2018   Nessun commento

K. OPPEL, La Zona dell’Acqua Morta

Zona dell'acqua morta, La

In un ipotetico futuro, gli uomini saranno divisi tra i ricchi di Colle Regio e i poveri delle baracche di Idropoli. Paul, atletico sedicenne abituato agli agi, decide di affrontare i bassifondi per ritrovare il suo fratellino scomparso: Sam, il genio di famiglia, ha un difetto fisico che lo ossessiona e forse la sua scomparsa ha a che fare con questo. Nel suo viaggio, Paul scopre molto su se stesso, suo fratello, i pregiudizi, le paure, le vendette e su ciò che è veramente importante. Un romanzo crudo e violento sulla difficoltà di crescere. Intrigante.

Leggi tutto →

dicembre 30, 2017   Nessun commento

K. W. HASSLER, Agente intergalattico

Agente intergalattico Un gruppo di alieni umanoidi, i Nark, comincia a dare la caccia ad alcuni tra i più forti e abili esseri umani. Derek Kraag, in qualità di ex agente dell’Intergalac, viene richiamato in servizio per fare da preda in una caccia che può finire solo con la morte sua o dei suoi inseguitori. Una corsa tra pianeti, un gioco di astuzie e trabocchetti, una fuga rocambolesca in cui continuamente prede e cacciatori si scambiano i ruoli. Un romanzo di avventura ben congegnato e avvincente per chi comincia a muovere i primi passi nella fantascienza.

Leggi tutto →

novembre 18, 2017   Nessun commento

E. SALGARI, L’isola di fuoco

Isola di fuoco, L' Un bagliore spaventoso interrompe la serena traversata notturna del piroscafo del capitano Watt, partito da Melbourne e diretto in Nuova Zelanda. Si tratta di un fenomeno imprevedibile ma ricorrente: un’isola compare periodicamente in quelle acque e d’improvviso s’incendia inabissandosi nuovamente e seminando morte. Un racconto avvolto nel mistero, una storia inquietante di cui Luca Caimmi suggerisce un’interpretazione moderna e plausibile nelle splendide illustrazioni. Affascinante.

Leggi tutto →

ottobre 7, 2017   Nessun commento

M. AUGÉ, Le tre parole che cambiarono il mondo

Tre parole che cambiarono il mondo, Le Pasqua 2018. In piazza San Pietro i fedeli attendono la benedizione di Papa Francesco, che invece dichiara: “Dio non esiste”. Silenzio, disorientamento, poi panico. Nei giorni seguenti il mondo è travolto da proteste di ogni credo, da manifestazioni, attentati e caos, orchestrati da un’organizzazione segreta internazionale che mira all’abbattimento dei miti religiosi in favore della pura razionalità come rimedio ad ogni male. Racconto distopico di fantapolitica, provocatorio e forse semplicistico. Punto di partenza per riflessioni più ampie.

Leggi tutto →

aprile 14, 2017   Nessun commento

PH. ROTH, Il seno

il seno

In una travagliata e dolorosa notte, il professor David Kepesh subisce una metamorfosi kafkiana trasformandosi in un enorme seno femminile di 70 chili. Costretto in una clinica, i suoi rapporti con medici e familiari si limitano al tatto e all’udito. Dapprima l’eccitante riscoperta della sensualità poi il rifiuto della propria condizione lo conducono alla convinzione che aver letto troppa letteratura lo abbia reso pazzo. Un racconto inquietante, un’ironia allarmata e spinta, un’indagine spaventosa della paura di sé. Angosciante.

Leggi tutto →

febbraio 10, 2017   Nessun commento

M. SHELLEY, Frankenstein

frankenstein Durante una spedizione tra i desolati ghiacci del Polo, il giovane Walton salva un uomo alla deriva lacero e malato, che dice di chiamarsi Victor Frankenstein. Arso dalla febbre acconsente a raccontare le proprie vicende, ma la sua storia è grottesca e inquietante, fatta di incubi divenuti realtà in cui la scienza si fa quasi stregoneria per dare vita a ciò che è morto. Un susseguirsi di vendette, odi e turpi delitti portano ad amare riflessioni sul senso dell’esistenza. Una scrittura dettagliata e introspettiva per un classico della letteratura gotica.

Leggi tutto →

ottobre 28, 2016   Nessun commento