, Follia

Follia Un ospedale psichiatrico, una donna sola, un marito ambizioso, un paziente volitivo, uno psichiatra ambiguo. Mescolando questi ingredienti con l’insoddisfazione, l’ossessione e il desiderio non si può che ottenere una totale sconfitta: Stella, moglie del vicedirettore dell’ospedale, è intrappolata in un rapporto basato sulla mera apparenza, ma riscopre il fuoco ardente nel misterioso Edgar, un artista che assassinò brutalmente sua moglie… Un dramma psicologico che si muove instabile su una distesa di menzogne, fra i trabocchetti della mente. Affascinante e oscuro.

Editore: Adelphi
Anno: 1998
Pagine: 294
Traduzione: Matteo Codignola

— Attenzione! L’edizione citata non rappresenta né un consiglio né una segnalazione. È semplicemente l’edizione su cui ci si è basati per redigere la presente recensione. —

Categorie: diaristica, romanzo

Ti potrebbero interessare

  • Bijou Una donna ferita e piena di paure, cresciuta e abbandonata da una madre estranea che la considerava alla stregua di un simpatico ma inutile animaletto da compagnia, fino ad imporle […]
  • Il velo dipintoIl velo dipinto Frivola e infedele, Kitty non riesce a guardare Walter con gli occhi di una moglie innamorata: dapprima è un biglietto per la Cina, un modo per fuggire da una madre snob e delusa, […]
  • La cerva biancaLa cerva bianca Quest’anno John non andrà a caccia con il nonno, malato. Quest’anno dovrà scegliere da solo la preda, affrontare il bosco e la difficile sfida della natura. In un inseguimento che […]
  • La donna che sbatteva nelle porteLa donna che sbatteva nelle porte Paula Spencer tenta disperatamente di ricordare i momenti felici della sua vita: le domeniche in famiglia, col gelato e le patatine fritte; la prima volta che ha visto Charlo e il […]
  • FrankensteinFrankenstein Durante una spedizione tra i desolati ghiacci del Polo, il giovane Walton salva un uomo alla deriva lacero e malato, che dice di chiamarsi Victor Frankenstein. Arso dalla febbre […]
  • Il padre e lo stranieroIl padre e lo straniero Diego è un impiegato grigio, abitudinario, riservato, padre di Giacomo, bambino disabile; il sabato mattina è il suo turno all’istituto terapico. È lì che incontra il ricco e […]
  • I randagiI randagi Luca ed Enrico, da sempre migliori amici, decidono di fare una gita in montagna per qualche giorno. A rovinare tutto c’è Manuele, fratello minore di Enrico, che si unisce […]
  • Gli acquari luminosi Claire Brincourt è una ipocondriaca, cinica e acida redattrice ossessionata dal rumore e piena di fobie, che abita in un palazzo dalle cui finestre può controllare tutto il […]

0 commenti

Non ci sono ancora commenti...

Per inserire un commento usa il form qui sotto.

Lascia un commento

*