, Due racconti

Due racconti Due racconti, anzi, due fiabe, con tanto di re, bellissime principesse, cacce, intrighi e giovani garzoni dall’improvvisa fortuna. Ciò che ne fa racconti per adulti, è il senso nascosto dietro ogni vicenda: quando la bruttezza diventa più desiderabile della bellezza? Perché il desiderio di ciò che è proibito scompare se cade il divieto? Come può un nuovo potere cambiare la natura stessa di una persona? Fino a dove ci si può spingere per proteggere se stessi? Sagacia e umorismo invitano a ciniche riflessioni. Arguto.

Editore: Salani
Anno: 2010
Pagine: 55
Traduzione: Francesco Forti

Nota: questo volume comprende i racconti La principessa e il bracconiere e La principessa Mammalia.

— Attenzione! L’edizione citata non rappresenta né un consiglio né una segnalazione. È semplicemente l’edizione su cui ci si è basati per redigere la presente recensione. —

Ti potrebbero interessare

  • Tonio KrögerTonio Kröger «Ma cos’è l’artista?» è la domanda disperata di Tonio Kröger, che fin da ragazzo ha affrontato i demoni della poesia: è colui che si lascia avvolgere dalle fredde e artificiose […]
  • La colubrina, ovvero l’assedio della fortunaLa colubrina, ovvero l’assedio della fortuna È una lotta contro la cieca fortuna e il subdolo caso, quella che Jérôme Faber sta combattendo al castello di Cléricourt, assediato dall’esercito inglese. Siamo nel 1422 e Faber, […]
  • FavoleFavole Divenuto schiavo nella Roma di Augusto, colto e sfortunato, Fedro sceglie una forma semplice ma astuta per denunciare la corruzione del potere: l’apologo, favola allegorica con […]
  • Elfi e draghi. Racconti irlandesiElfi e draghi. Racconti irlandesi Come tutti sanno, nelle campagne e nelle città d’Irlanda si nasconde ogni tipo di essere soprannaturale, dal folletto alla fata, dal diavolo al gigante. Nessuno sa se siano davvero […]
  • Bijou Una donna ferita e piena di paure, cresciuta e abbandonata da una madre estranea che la considerava alla stregua di un simpatico ma inutile animaletto da compagnia, fino ad imporle […]
  • Il velo dipintoIl velo dipinto Frivola e infedele, Kitty non riesce a guardare Walter con gli occhi di una moglie innamorata: dapprima è un biglietto per la Cina, un modo per fuggire da una madre snob e delusa, […]
  • Sabotaggio d’amoreSabotaggio d’amore Pechino, 1972-75: guerra della Banda dei Quattro nel ghetto di San Li Tan. I figli dei numerosi diplomatici stanziati nel ghetto cinese, decidono che la guerra è il modo più […]
  • L’importanza di chiamarsi ErnestoL’importanza di chiamarsi Ernesto Un ritratto cinico e sprezzante ma anche comico e affettuoso dell’alta società inglese di fine Ottocento: l’orfano Jack Worthing finge di chiamarsi Ernest per conquistare la bella […]

0 commenti

Non ci sono ancora commenti...

Per inserire un commento usa il form qui sotto.

Lascia un commento

*