Dibattito a Firenze

Condividiamo questa lettera aperta scritta dal gruppo Firenze delle Letterature alle istituzioni culturali in cui scrittori, poeti, ricercatori e docenti fiorentini protestano contro l’idea falsata che eventi come Firenze Libro Aperto danno dell’industria editoriale italiana insistendo nel mettere sullo stesso piano editori competenti e editori a pagamento.

14713565_194774564292232_1228620513185840066_n

Categorie: Flash News

Ti potrebbero interessare

  • Che cosa leggono gli italiani?Che cosa leggono gli italiani? Secondo i dati Nielsen, i lettori italiani prediligono sempre più spesso la fiction italiana (soprattutto crime e thriller) a quella straniera, il settore dei bambini continua la sua […]
  • SatelliteLibriSatelliteLibri Vi segnaliamo la piattaforma web SatelliteLibri, che dà l’opportunità a editori e librerie indipendenti, blog e lettori di creare un circolo virtuoso di scambi di informazione e servizi […]
  • Un racconto in un biglietto da visitaUn racconto in un biglietto da visita L’editrice CasaSirio ha inventato un modo pratico e innovativo per ovviare al tedio delle lunghe code: dal codice QR stampato su un semplice biglietto da visita (gratis nei libri della […]
  • Dodici editori abbandonano l’AIEDodici editori abbandonano l’AIE Edizioni e/o, add editore, Iperborea, La nuova frontiera, LiberAria Editrice, Lindau, minimum fax, Nottetempo, Nutrimenti, O Barra O, SUR, 66thand2nd: dodici case editrici dicono addio […]
  • Intervista a Nicola LagioiaIntervista a Nicola Lagioia Vi proponiamo questa intervista allo scrittore e editor Nicola Lagioia pubblicata sulla rivista «Cattedrale»: come sono accolti racconti e romanzi da editori e pubblico? Qual è la […]
  • Indiebookday 2017Indiebookday 2017 Il 18 marzo 2017 tutti in libreria per la V edizione dell'Indiebookday, per sostenere le case editrici indipendenti: per partecipare basta andare in libreria e comprare un libro pubblicato […]
  • Città che leggeCittà che legge Il Centro per il libro e la lettura, d'intesa con l'Associazione nazionale comuni italiani, ha pubblicato un bando rivolto alle amministrazioni comunali per l'ottenimento della qualifica […]
  • Leggere nella lingua dei segniLeggere nella lingua dei segni La fondazione spagnola CNSE ha presentato Te Cuento, una app gratuita che funziona come un ebook che però, accanto alla pagina con il testo scritto, mostra un video con la traduzione in […]

0 commenti

Non ci sono ancora commenti...

Per inserire un commento usa il form qui sotto.

Lascia un commento

*