Daniel Pennac

La cultura non è una proprietà privata. Tu non sei proprietario dei testi che t’incantano. Il loro destino è quello di viaggiare.

Pennac, Daniel2

Categorie: Aforismi

Ti potrebbero interessare

  • Wulf DornWulf Dorn Un libro è un insegnante: mentre leggi puoi imparare un sacco di cose. I libri allargano i tuoi orizzonti e nutrono il tuo cervello con nuovi pensieri e idee. Un libro è un […]
  • Daniel PennacDaniel Pennac Appena un libro finisce nelle nostre mani, è nostro, proprio come dicono i bambini: “È il mio libro” … parte integrante di me stesso. È forse questa la ragione per cui così difficilmente […]
  • Daniel Pennac Quando una persona cara ci dà un libro da leggere, la prima cosa che facciamo è cercarla fra le righe, cercare i suoi gusti, i motivi che l’hanno spinta a piazzarci quel libro in mano, i […]
  • Daniel PennacDaniel Pennac Pochi oggetti risvegliano quanto il libro il sentimento ti assoluta proprietà.
  • I DIRITTI IMPRESCRITTIBILI DEL LETTORE – D. PennacI DIRITTI IMPRESCRITTIBILI DEL LETTORE – D. Pennac 1. Il diritto di non leggere 2. Il diritto di saltare le pagine 3. Il diritto di non finire un libro 4. Il diritto di rileggere 5. Il diritto di leggere qualsiasi cosa 6. Il diritto […]
  • Peter Handke Non era strano che quasi soltanto i momenti in cui scriveva potessero dilatare a tal punto il luogo in cui risiedeva? Allora ciò che era piccolo diventava grande; i nomi non contavano più; […]
  • Susanna TamaroSusanna Tamaro Leggere, in fondo, non vuol dire altro che creare un piccolo giardino all’interno della nostra memoria. Ogni bel libro porta qualche elemento, un’aiuola, un viale, una panchina sulla quale […]
  • Orhan Pamuk Mi è capitato di pensare di essere un morto e di cercare di animare il cadavere che avevo dentro con la letteratura. La letteratura mi è necessaria come un farmaco. Come capita a chi ha […]

0 commenti

Non ci sono ancora commenti...

Per inserire un commento usa il form qui sotto.

Lascia un commento

*