- A. Balckwood

La nebbia gli turbinava lenta attorno, come spinta dal proprio peso, perché, naturalmente, non c’era vento. Ondeggiava in cerchi e in intrichi velenosi, si alzava e si abbassava; non si vedevano né le luci dei lampioni né quelle delle macchine, anche se qua e là qualche incerta vetrina allungava una tenue striscia in quella specie di cortina in perenne movimento.

(Traduzione: Bruno Tasso)

Categorie: Incipitando

Ti potrebbero interessare

  • LA SAGGEZZA NEL SANGUELA SAGGEZZA NEL SANGUE Hazel Motes sporgeva rigidamente il busto dal sedile di felpa verde, guardando un minuto verso il finestrino come se avesse una mezza voglia di saltar giù dal treno, e un minuto dopo in […]
  • LA SIGNORA DALLOWAYLA SIGNORA DALLOWAY La signora Dalloway disse che i fiori li avrebbe comperati lei. Lucy ne aveva finché ne voleva, di lavoro. C’era da levare le porte dai cardini; e per questo dovevano venire gli uomini di […]
  • IL LEONE, LA STREGA E L’ARMADIOIL LEONE, LA STREGA E L’ARMADIO C’erano una volta quattro bambini che si chiamavano Peter, Susan, Edmund e Lucy. Vivevano a Londra ma, durante la Seconda guerra mondiale, furono costretti ad abbandonare la città per via […]
  • IL CANTO DI NATALEIL CANTO DI NATALE Marley era morto, tanto per cominciare. Non c’era dubbio su ciò: il suo atto di morte era firmato dal pastore, dal coadiutore, dall’uomo delle pompe funebri e dal capo dei piagnoni. […]
  • IL GIUDICE E IL SUO BOIAIL GIUDICE E IL SUO BOIA La mattina del tre novembre 1948, nel punto in cui la strada di Lamboing (uno dei villaggi del Tassenberg) esce dal bosco che degrada lungo il vallone del Twannbach, il gendarme di Twann, […]
  • UCCELLI DI ROVOUCCELLI DI ROVO L’8 dicembre 1915, Meggie Cleary festeggiò il quarto compleanno. Dopo la colazione, sua madre sparecchiò, e senza una parola, le mise sulle braccia un pacco avvolto in carta marrone; poi […]
  • LE AVVENTURE DI PINOCCHIOLE AVVENTURE DI PINOCCHIO C’era una volta… – Un re! – diranno subito i miei piccoli lettori. No, ragazzi, avete sbagliato. C’era una volta un pezzo di legno. Non era un legno di lusso, ma un semplice pezzo di […]
  • OPERAZIONE TUONOOPERAZIONE TUONO Era una di quelle giornate in cui la vita pareva a James Bond - come deve aver detto qualcuno - un sei-quattro al tennis. Tanto per cominciare, aveva vergogna di se stesso, cosa che di […]

0 commenti

Non ci sono ancora commenti...

Per inserire un commento usa il form qui sotto.

Lascia un commento

*