H. SCHNEIDER, Lasciami andare, madre

Lasciami andare, madre L’infanzia di una bambina tedesca nella Germania di Hitler, nella Berlino bombardata e affamata è già abbastanza difficile senza sapere che la propria madre ha volontariamente lasciato i figli per unirsi alle SS. È la storia di Helga, abbandonata a quattro anni. Questo è il racconto autobiografico dell’atteso incontro, dopo una vita di separazione: troppi nodi, troppe domande, troppa sofferenza non permettono la comunicazione. Una prosa che segue affannosa i moti dell’animo, un’indagine che si arresta alle soglie dell’inferno. Lascia l’amaro.

Leggi tutto →

gennaio 27, 2017   Nessun commento