B. MASINI, Tentativi di botanica degli affetti

Tentativi di botanica degli affetti Bianca, giovane acquarellista colta ma di scarse finanze, viene invitata a ritrarre il patrimonio botanico della grande tenuta del poeta don Titta, nella campagna milanese di inizi Ottocento. Ospite per un anno, deve imparare a convivere con persone molto diverse tra loro, ad interpretare relazioni complesse e a rispettare segreti che tutti sembrano conoscere. L’umanità vista attraverso la lente pittorica, rappresentata come un vasto giardino in cui l’apparenza delicata può nascondere un’essenza velenosa. Storia narrata con brevi lampi descrittivi, ben congegnata. Consigliato.

Leggi tutto →

Categorie: formazione, romanzo

gennaio 16, 2015   Nessun commento