CIGNI SELVATICI - J. Chang

All’età di quindici anni mia nonna divenne concubina di un signore della guerra, un generale capo della polizia di un inconsistente governo nazionale cinese. Era il 1924, e la Cina era in preda al caos. Gran parte del suo territorio, compresa la Manciuria dove viveva mia nonna, era governata dai signori della guerra. L’unione fu combinata dal padre di lei, un funzionario di polizia di Yixian, una cittadina di provincia della Manciuria sudoccidentale, che si trovava circa centosessanta chilometri a nord della Grande Muraglia e quattrocento chilometri a nordest di Pechino.

(Traduzione: Lidia Perria)

Categorie: Incipitando

marzo 7, 2016   Nessun commento