C. BRONTË, Villette

Villette Non ha avuto una vita felice Lucy Snowe, rimasta sola e bisognosa di lavorare per guadagnarsi un posto nella rigida società inglese dell’Ottocento. Raccolto il suo coraggio, attraversa la Manica giungendo nella cittadina di Villette, dove comincia ad insegnare in un collegio femminile e dove molte prove la attendono, tra vecchie e nuove conoscenze. Un romanzo d’eccellenza in cui lo stile introspettivo della Brontë si fa più lucido che mai, in un alternarsi di riflessioni, ironia e velato cinismo, arricchito da articolate similitudini. Memorabile.

Leggi tutto →

Categorie: formazione, romanzo

agosto 12, 2016   Nessun commento

JANE EYRE - C. Brontë

Impossibile uscire a passeggio quel giorno. Avevamo, è vero, camminato per un’ora nell’albereta ormai spoglia, durante la mattinata; ma all’ora di colazione (la signora Reed faceva colazione presto, quando non aveva ospiti) il vento freddo aveva ammassato una nuvolaglia così fosca, seguita da una pioggia tanto penetrante, che non era più il caso di pensare a un po’ di esercizio all’aperto, quel pomeriggio.

(Traduzione: Giuliana Pozzo Galeazzi)

Categorie: Incipitando

novembre 9, 2015   Nessun commento

C. BRONTË, Jane Eyre

Jane Eyre La giovane istitutrice Jane Eyre trova impiego presso il signor Rochester, uomo burbero e orgoglioso di cui segretamente si innamora. Ma l’amato padrone nasconde un segreto che la toccherà da vicino. Una scrittura attenta ai dettagli e alle sfumature. Commovente.

Leggi tutto →

Categorie: formazione, romanzo

novembre 6, 2013   Nessun commento