Antonio Faeti

Se è letta da giovanissimi, l’avventura prepara alla vita, anzi insegna che la vita può e deve essere affrontata come un’avventura, e allora si può sperare di far scomparire un male segreto ma molto diffuso: il male di vivere.

Faeti, Antonio

Categorie: Aforismi

Ti potrebbero interessare

  • Albert CamusAlbert Camus Il male che è nel mondo viene quasi sempre dall’ignoranza, e la buona volontà può fare guai quanto la malvagità, se non è illuminata.
  • Susanna TamaroSusanna Tamaro Leggere, in fondo, non vuol dire altro che creare un piccolo giardino all’interno della nostra memoria. Ogni bel libro porta qualche elemento, un’aiuola, un viale, una panchina sulla quale […]
  • Francesco CarofiglioFrancesco Carofiglio Quando ero bambino mi hanno raccontato una storia: mi hanno detto che dentro i libri c’era un tesoro nascosto e che avrei potuto trovarlo. Allora io ho cominciato a cercarlo, libro per […]
  • Oscar Wilde Non esistono libri morali o immorali. I libri sono scritti bene, o male. Questo è tutto.
  • Corrado AugiasCorrado Augias La vita contemporanea, all’apparenza così piena di luce (in tutti i sensi), contiene in realtà vaste zone d’ombra, dove solo la letteratura e le arti sono in grado di penetrare; […]
  • Annie FrançoisAnnie François Il lettore in apnea è imprevedibile: un bacetto sul collo può farlo saltare fino al soffitto. È un asociale, solitario, una sorta di autistico. Provatevi a impedirgli di finire il […]
  • Lorenzo SonzognoLorenzo Sonzogno AL LETTORE Un libro somiglia la selce; questa, pietra fredda al vederla, battetela, e vi dà il fuoco: quello, di non men freddo aspetto, leggetelo, e avrete di che ridere e pensare. Ciò […]
  • Luigi MalerbaLuigi Malerba Ancora oggi, dal punto di vista di chi si fa interprete della società borghese preoccupata di conservare la propria quiete, lo scrittore ideale è quello defunto. Lo scrittore defunto non […]

0 commenti

Non ci sono ancora commenti...

Per inserire un commento usa il form qui sotto.

Lascia un commento

*