IN PRIMO PIANO

M. RIGONI STERN, Le stagioni di Giacomo

In una comunità fatta di vivi e di morti, di natura e ruggine, di miseria e generosità, Giacomo cresce nei boschi imparando a riconoscere il faggio e il larice, il richiamo dell’urogallo, l’orma segreta della volpe, il luccichio del metallo delle bombe e delle munizioni che la Grande Guerra ha dimenticato sull’Altopiano. E quando la Grande Follia si ripete, tocca a lui mescolarsi con altri boschi, con altri morti. Un mondo che si ricuce con residui bellici, ricordi d’infanzia di un’umanità intensa e smarrita. Malinconico.

Leggi tutto →

gennaio 18, 2019   Nessun commento

  ULTIME RECENSIONI

M. RIGONI STERN, Le stagioni di Giacomo

In una comunità fatta di vivi e di morti, di natura e ruggine, di miseria e generosità, Giacomo cresce nei boschi imparando a riconoscere il faggio e il larice, il richiamo dell’urogallo, l’orma segreta della volpe, il luccichio del metallo delle bombe e delle munizioni che la Grande Guerra ha dimenticato sull’Altopiano. E quando la Grande Follia si ripete, tocca a lui mescolarsi con altri boschi, con altri morti. Un mondo che si ricuce con residui bellici, ricordi d’infanzia di un’umanità intensa e smarrita. Malinconico.

Leggi tutto →

gennaio 18, 2019   Nessun commento

S. NIELSEN, Gli ottimisti muoiono prima

Petula ha sedici anni, ha paura di tutto ed è volutamente, incorreggibilmente pessimista. Ciò che l’ha trasformata da allegra creativa ad adolescente paranoica è stata la morte della sorellina, di cui si attribuisce la colpa. Un giorno, però, nel gruppo di arteterapia che frequenta, arriva un nuovo ragazzo: anche lui perso, sconfitto e con un terribile segreto. Ma, si sa, anche le amicizie più strane a volte fanno miracoli. Una storia di riscatto, di scavo interiore, di amicizia e d’amore che coinvolge dalla prima all’ultima pagina. Consigliato.

Leggi tutto →

gennaio 12, 2019   Nessun commento

E. M. DELAFIELD, Diario di una lady di provincia

Un diario scritto tra il 1929 e il 1930, dove l’unico evento che accade è la semplice, quotidiana vita. La protagonista vive nella provincia inglese piatta e contegnosa, in cui deve incanalare il proprio spirito, talvolta pigro talvolta esuberante, dentro meccanismi sociali precostituiti e adattati all’assonnata campagna: la cura della casa e della prole, l’Associazione femminile, il Club del libro, le visite ai vicini, le feste in giardino, le piccole malignità tra donne. Leggero, arguto, sempre sul filo tra ironia e frustrazione. Divertente.

Leggi tutto →

gennaio 11, 2019   Nessun commento

P. NENCINI, La Befana

La Befana vien di notte con le scarpe tutte rotte… ma chi è questa signora? In un libretto divertente e colorato, la Befana si presenta giocando con le parole e con le rime, raccontando le sue abitudini casalinghe, l’attesa del 6 gennaio e la preparazione delle calze. Frasi semplici e musicali vanno a braccetto con le illustrazioni per i più piccoli. Simpatico.

Leggi tutto →

Categorie: bambini, fiaba

gennaio 5, 2019   Nessun commento

F. DOSTOEVSKIJ, Delitto e castigo

Gli uomini non sono tutti uguali: ci sono i “Napoleoni”, a cui è concesso anche il crimine più efferato, e ci sono gli altri, il “materiale”, buoni solo a lavorare e procreare. Ne è convinto Raskòlnikov, che per provarlo e provare a se stesso di non essere uno qualunque, imbraccia l’ascia e uccide. Ecco il delitto. Ma subito dopo, il castigo: un angoscioso, crudele castigo che frantumerà l’animo e le convinzioni di un arrogante. La lenta agonia della coscienza in una Russia torrida e polverosa. Personaggi femminili indimenticabili.

Leggi tutto →

gennaio 4, 2019   Nessun commento

D. ADAMS, Ristorante al termine dell’Universo

Continua il periodo nero di Arthur Dent, ramingo per lo spazio: a bordo di una nave spaziale che funziona ad Improbabilità, insieme al presidente delle galassie e le sue due teste, un autostoppista di Betelgeuse, un robot depresso e l’ultima donna sopravvissuta alla distruzione della Terra, è alla ricerca della domanda fondamentale sulla vita, l’Universo e tutto quanto la cui risposta è 42. Un romanzo fantascientifico fatto di trovate esilaranti e mozzafiato e di un’ironia e un cinismo insieme rozzi e sofisticati. Geniale.

Leggi tutto →

maggio 25, 2018   Nessun commento

H. HESSE, L’uomo con molti libri

Un uomo che cerca la vita nei libri e la scopre infine tra le braccia di una prostituta; due francescani così diversi da non sembrare nemmeno fratelli; un povero demente assurto a messia e costretto ad immolarsi; un vecchio frate narratore che per la prima volta delude il suo pubblico; due giovani di belle speranze in viaggio per scoprire bellezze e illusioni; la lotta dell’artista tra la lenta follia e il desiderio di immortalità. Sei racconti in cui tutto si rivela diverso da ciò che appare, dove la malinconia si cela sempre dietro l’incanto. Per riflettere.

Leggi tutto →

maggio 18, 2018   Nessun commento